personaggi Archive

  • RITA BORSELLINO 2 Giugno 1945 nascita della Repubblica Italiana (2 giugno 1946) . 15 agosto 2018, festa di Maria Assunta, primizia e consolazione. come era l’albero così sarà il frutto… donna, palermitana, di fede… concreta… reale… narrare… ricordare… generazioni… occhi azzurri normanni… dolcezza e fortezza… GIUSTIZIA E PACE SI BACERANNO… Grazie Rita per aver avvicinato questo bacio… ( Mario Sedia) Ciao Rita di Pina Maria Scibetta   Ho scritto una riflessione su Rita Borsellino. Forse è un po’ lunga ma la grandezza di questa donna le merita tutte queste parole. […]

    Ciao Rita, “giustizia e pace si baceranno”

    RITA BORSELLINO 2 Giugno 1945 nascita della Repubblica Italiana (2 giugno 1946) . 15 agosto 2018, festa di Maria Assunta, primizia e consolazione. come era l’albero così sarà il frutto… donna, palermitana, di fede… concreta… reale… narrare… ricordare… generazioni… occhi azzurri normanni… dolcezza e fortezza… GIUSTIZIA E PACE SI BACERANNO… Grazie Rita per aver avvicinato questo bacio… ( Mario Sedia) Ciao Rita di Pina Maria Scibetta   Ho scritto una riflessione su Rita Borsellino. Forse è un po’ lunga ma la grandezza di questa donna le merita tutte queste parole. […]

    Continue Reading...

  • di Agorà Ciminna Grande successo ieri sera a Linguaglossa (Ct) per la prima messa in scena di “Le Nozze di Figaro” la famosissima Opera di Wolfgang Amadeus Mozart. Il soprano ciminnese Viviana Oliveri, ha debuttato nel ruolo di Susanna. L’evento si è svolto nella splendida cornice del Colonnato dei Domenicani in occasione della quarta edizione dell’Etna Opera Festival curato dall’associazione Val di Ragabo Etna NordEst . Venerdì 3 agosto alle ore 21:00 è prevista la replica,  l’ingresso è gratuito. Le serate dedicate all’opera lirica proseguono anche questa sera e sabato […]

    Catania in scena “Le Nozze di Figaro” con il soprano Viviana Oliveri che debutta nel ruolo di Susanna

    di Agorà Ciminna Grande successo ieri sera a Linguaglossa (Ct) per la prima messa in scena di “Le Nozze di Figaro” la famosissima Opera di Wolfgang Amadeus Mozart. Il soprano ciminnese Viviana Oliveri, ha debuttato nel ruolo di Susanna. L’evento si è svolto nella splendida cornice del Colonnato dei Domenicani in occasione della quarta edizione dell’Etna Opera Festival curato dall’associazione Val di Ragabo Etna NordEst . Venerdì 3 agosto alle ore 21:00 è prevista la replica,  l’ingresso è gratuito. Le serate dedicate all’opera lirica proseguono anche questa sera e sabato […]

    Continue Reading...

  • Nell’ambito della Rassegna “Le Strade del Cinema” il Comune di Ciminna è lieto di invitarvi a 2 giorni di arte,musica e spettacoli interamente dedicati al ” GATTOPARDO”: SPECIAL GUEST DELLA MANIFESTAZIONE JOHANNA LANCASTER – Si parte questa sera con la proiezione alle ore 21.00, in Piazza San Giovanni ,del FILM “ANDIAMO A QUEL PAESE” diretto e interpretato da Ficarra e Picone. – Giovedì 26 luglio alle ore 21.00 si terrà invece a Piazza Matrice, un interessantissimo TALK sul GATTOPARDO,a cui parteciperanno, tra gli altri, Teresa Gammauta (scrittrice),Fabio Ceraulo (scrittore) e […]

    Ciminna: Le Strade del Cinema

    Nell’ambito della Rassegna “Le Strade del Cinema” il Comune di Ciminna è lieto di invitarvi a 2 giorni di arte,musica e spettacoli interamente dedicati al ” GATTOPARDO”: SPECIAL GUEST DELLA MANIFESTAZIONE JOHANNA LANCASTER – Si parte questa sera con la proiezione alle ore 21.00, in Piazza San Giovanni ,del FILM “ANDIAMO A QUEL PAESE” diretto e interpretato da Ficarra e Picone. – Giovedì 26 luglio alle ore 21.00 si terrà invece a Piazza Matrice, un interessantissimo TALK sul GATTOPARDO,a cui parteciperanno, tra gli altri, Teresa Gammauta (scrittrice),Fabio Ceraulo (scrittore) e […]

    Continue Reading...

  • di Agorà Ciminna Nel pomeriggio di ieri 5 Luglio si è svolta a Ciminna una corposa manifestazione in ricordo dei magistrati uccisi dalla mafia. Alla manifestazione organizzata dal Comune di Ciminna in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e la rivista giuridica “Nova Itinera” hanno preso parte il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, il prefetto di Palerrmo, Antonella De Miro, magistrati e rappresentanti delle forze dell’ordine, oltre all’ambasciatore dello Stato di Israele in Italia, Ofer Sachs e molteplici amministratori del territorio.   La manifestazione si è articolata in più momenti, […]

    In memoriam: Piantata una quercia ed inaugurato un monumento in ricordo ai magistrati uccisi dalla mafia

    di Agorà Ciminna Nel pomeriggio di ieri 5 Luglio si è svolta a Ciminna una corposa manifestazione in ricordo dei magistrati uccisi dalla mafia. Alla manifestazione organizzata dal Comune di Ciminna in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e la rivista giuridica “Nova Itinera” hanno preso parte il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, il prefetto di Palerrmo, Antonella De Miro, magistrati e rappresentanti delle forze dell’ordine, oltre all’ambasciatore dello Stato di Israele in Italia, Ofer Sachs e molteplici amministratori del territorio.   La manifestazione si è articolata in più momenti, […]

    Continue Reading...

  • di Domenico Passantino* Vito Graziano, in Canti e Leggende, Usi e Costumi di Ciminna, a p. 100, a proposito dei confrati del SS. Sacramento dice: “il distintivo consiste in un camice bianco stretto ai lombi da un cordone rosso detto cingolo, mantelletta rossa, cappuccio bianco con visiera a buchi e una placca a sinistra del petto con l’effigie del SS. Sacramento”. Sembra strano, ma il termine che siamo soliti utilizzare per chiamare il confrate così vestito non viene riportato dal Graziano, che non scrive mai “babbuto” al singolare né al […]

    Babbuti: cosa significa questa parola?

    di Domenico Passantino* Vito Graziano, in Canti e Leggende, Usi e Costumi di Ciminna, a p. 100, a proposito dei confrati del SS. Sacramento dice: “il distintivo consiste in un camice bianco stretto ai lombi da un cordone rosso detto cingolo, mantelletta rossa, cappuccio bianco con visiera a buchi e una placca a sinistra del petto con l’effigie del SS. Sacramento”. Sembra strano, ma il termine che siamo soliti utilizzare per chiamare il confrate così vestito non viene riportato dal Graziano, che non scrive mai “babbuto” al singolare né al […]

    Continue Reading...

  • di Agorà Ciminna Il Prefetto di Palermo Dott.ssa  Antonella De Miro ha consegnato l’onorificenza dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, al comandante della locale Stazione dei Carabinieri del Comune di Baucina, Maresciallo Capo Nicola Lo Iacono. La cerimonia di consegna si è svolta a Villa Pajno, residenza privata del Prefetto di Palermo, in occasione della Festa della Repubblica Italiana celebrata lo scorso 2 giugno. Riportiamo di seguito le motivazioni che hanno  portato al riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica, al fine di meglio definire l’elevato spirito di abnegazione ed […]

    Il comandate dei carabinieri di Baucina, Maresciallo Lo Iacono insignito dell’onorificenza dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana

    di Agorà Ciminna Il Prefetto di Palermo Dott.ssa  Antonella De Miro ha consegnato l’onorificenza dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, al comandante della locale Stazione dei Carabinieri del Comune di Baucina, Maresciallo Capo Nicola Lo Iacono. La cerimonia di consegna si è svolta a Villa Pajno, residenza privata del Prefetto di Palermo, in occasione della Festa della Repubblica Italiana celebrata lo scorso 2 giugno. Riportiamo di seguito le motivazioni che hanno  portato al riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica, al fine di meglio definire l’elevato spirito di abnegazione ed […]

    Continue Reading...

  • di Vito Lazzara  Il paesaggio ed il centro abitato di Ciminna, nelle prime due settimane di maggio, può essere definito come il finale di un gioco d’artificio. Il verde scuro del grano è frammisto al lilla delle spatuliddi (gladiolo selvatico), la fluorescenza color vinaccio della sulla ha preso ormai il sopravvento sul verde della pianta, e le distese di margherite gialle e di rossi papaveri fanno a gara per predominare sui terreni incolti. E, mentre la vista rimane abbagliata da queste luci e da questi colori, l’udito viene circondato e […]

    Patri di razzi siti: fede e devozione secolare di un popolo

    di Vito Lazzara  Il paesaggio ed il centro abitato di Ciminna, nelle prime due settimane di maggio, può essere definito come il finale di un gioco d’artificio. Il verde scuro del grano è frammisto al lilla delle spatuliddi (gladiolo selvatico), la fluorescenza color vinaccio della sulla ha preso ormai il sopravvento sul verde della pianta, e le distese di margherite gialle e di rossi papaveri fanno a gara per predominare sui terreni incolti. E, mentre la vista rimane abbagliata da queste luci e da questi colori, l’udito viene circondato e […]

    Continue Reading...

  • di Agorà Ciminna Il ministero sacerdotale del nuovo Parroco Don Giuseppe Di Giovanni è cominciato da poche settimane. Il 23 settembre si è svolta in chiesa Madre la concelebrazione eucaristica con il rito di insediamento presieduta dall’Arcivescovo di Palermo S.E.R. Mons. Corrado Lorefice che lo scorso 22 luglio lo aveva nominato Parroco di Santa Maria Maddalena in Ciminna. Da quando è arrivato non si è fermato un attimo, la Madonna lo ha accompagnato nel suo nuovo cammino di domenica in domenica, sono state diverse infatti le celebrazioni mariane previste dal […]

    Intervista a Don Giuseppe Di Giovanni, nuovo parroco di Ciminna.

    di Agorà Ciminna Il ministero sacerdotale del nuovo Parroco Don Giuseppe Di Giovanni è cominciato da poche settimane. Il 23 settembre si è svolta in chiesa Madre la concelebrazione eucaristica con il rito di insediamento presieduta dall’Arcivescovo di Palermo S.E.R. Mons. Corrado Lorefice che lo scorso 22 luglio lo aveva nominato Parroco di Santa Maria Maddalena in Ciminna. Da quando è arrivato non si è fermato un attimo, la Madonna lo ha accompagnato nel suo nuovo cammino di domenica in domenica, sono state diverse infatti le celebrazioni mariane previste dal […]

    Continue Reading...

  • Diretta web “Sicilitudine e Spartenza” racconti e poesie di Domenico Passantino

    Continue Reading...

  • Presentazione di Estetica e retorica del barocco in Sicilia a cura di Vito Mauro Presentazione di Francesco Vergara Caffarelli nota introduttiva di S.E. Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo. Vol. I Paolo Amato, il genio di Ciminna nella fœlicissima Panormus Interventi di Giacomo Gianfranco Badami, Nello Caruso, Rita Cedrini, Evelina De Castro, Paola Scibilia, Santina Grasso, Pietro Gulotta, Giovanni Isgrò, Marco Rosario Nobile, Domenica Sutera,  Domenico Passantino, Claudio Paterna, Stefano Piazza, Tommaso Romano, Mons. Filippo Sarullo, Maria Antonietta Spadaro, Mons. Gaetano Tulipano. «I due volumi che raccolgono gli interventi di vari Autori intorno alla figura e all’opera di Paolo Amato, […]

    Sabato 13 maggio, si presentano due volumi su Paolo Amato Siciliano di Ciminna architetto del Senato di Palermo

    Presentazione di Estetica e retorica del barocco in Sicilia a cura di Vito Mauro Presentazione di Francesco Vergara Caffarelli nota introduttiva di S.E. Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo. Vol. I Paolo Amato, il genio di Ciminna nella fœlicissima Panormus Interventi di Giacomo Gianfranco Badami, Nello Caruso, Rita Cedrini, Evelina De Castro, Paola Scibilia, Santina Grasso, Pietro Gulotta, Giovanni Isgrò, Marco Rosario Nobile, Domenica Sutera,  Domenico Passantino, Claudio Paterna, Stefano Piazza, Tommaso Romano, Mons. Filippo Sarullo, Maria Antonietta Spadaro, Mons. Gaetano Tulipano. «I due volumi che raccolgono gli interventi di vari Autori intorno alla figura e all’opera di Paolo Amato, […]

    Continue Reading...

  • di Agorà Ciminna Grande soddisfazione per  la rivelazione ciminnese Giuseppe Bonanno, giovane barbiere orgoglio di tutta la comunità che nel giro di pochi giorni ha fatto  l’en plein ottenendo il massimo risultato in entrambe le competizioni a cui ha partecipato. Nonostante la sua giovane età che non gli assicura di certo l’esperienza dei veterani del settore, ha vinto la 61° edizione del Campionato Italiano dell’Accademia Nazionale Acconciatori Misti, disputatosi a Sesto San Giovanni (MI) lo scorso 26-27  marzo. Ma non è tutto, solo pochi giorni prima Giuseppe ha ottenuto un’altro splendido risultato aggiudicandosi […]

    Il barbiere Giuseppe Bonanno, giovane talento ciminnese diventa campione italiano

    di Agorà Ciminna Grande soddisfazione per  la rivelazione ciminnese Giuseppe Bonanno, giovane barbiere orgoglio di tutta la comunità che nel giro di pochi giorni ha fatto  l’en plein ottenendo il massimo risultato in entrambe le competizioni a cui ha partecipato. Nonostante la sua giovane età che non gli assicura di certo l’esperienza dei veterani del settore, ha vinto la 61° edizione del Campionato Italiano dell’Accademia Nazionale Acconciatori Misti, disputatosi a Sesto San Giovanni (MI) lo scorso 26-27  marzo. Ma non è tutto, solo pochi giorni prima Giuseppe ha ottenuto un’altro splendido risultato aggiudicandosi […]

    Continue Reading...

  • di Agorà Ciminna Il ristorante “Taverna del Pavone”, dove opera lo Chef ciminnese Benedetto Priolo, ha ottenuto il riconoscimento “Piatto Michelin”, all’interno della celebre guida. Tra i vicoli del famoso centro storico di Monreale, dove è ubicata la “Taverna del Pavone”, gestita dalla famiglia Pupella, a pochi passi dallo splendido Duomo, che grazie alla sua straordinaria bellezza ha reso questa cittadina famosa nel mondo, è possibile gustare dei piatti di qualità. Si tratta del 25° riconoscimento di fila, ottenuto in 38 anni di attività. Ogni anno, grazie ai clienti prima, […]

    Il Piatto Michelin alla Taverna del Pavone dove opera lo Chef Benedetto Priolo.

    di Agorà Ciminna Il ristorante “Taverna del Pavone”, dove opera lo Chef ciminnese Benedetto Priolo, ha ottenuto il riconoscimento “Piatto Michelin”, all’interno della celebre guida. Tra i vicoli del famoso centro storico di Monreale, dove è ubicata la “Taverna del Pavone”, gestita dalla famiglia Pupella, a pochi passi dallo splendido Duomo, che grazie alla sua straordinaria bellezza ha reso questa cittadina famosa nel mondo, è possibile gustare dei piatti di qualità. Si tratta del 25° riconoscimento di fila, ottenuto in 38 anni di attività. Ogni anno, grazie ai clienti prima, […]

    Continue Reading...

  • di LiberaMente Ciminna In occasione dei festeggiamenti di San Sebastiano, che si svolgeranno a Ciminna dal 20 al 27 gennaio 2017, il comitato dei festeggiamenti ha organizzato la 1^ edizione del concorso fotografico “Giuseppe Alesi” dal tema “Luoghi da Scoprire”.   Il concorso che si svolgerà Sabato 21, dalle ore 17:00 alle 21:00, oltre ad essere un momento di valorizzazione del nostro territorio, vuol far conoscere, a chi non avesse avuto la fortuna di conoscerlo personalmente. la figura della Medaglia d’Oro al valore civile Giuseppe Alesi, sacrificatosi nel tentativo di […]

    In memoria della Medaglia d’Oro “Giuseppe Alesi”

    di LiberaMente Ciminna In occasione dei festeggiamenti di San Sebastiano, che si svolgeranno a Ciminna dal 20 al 27 gennaio 2017, il comitato dei festeggiamenti ha organizzato la 1^ edizione del concorso fotografico “Giuseppe Alesi” dal tema “Luoghi da Scoprire”.   Il concorso che si svolgerà Sabato 21, dalle ore 17:00 alle 21:00, oltre ad essere un momento di valorizzazione del nostro territorio, vuol far conoscere, a chi non avesse avuto la fortuna di conoscerlo personalmente. la figura della Medaglia d’Oro al valore civile Giuseppe Alesi, sacrificatosi nel tentativo di […]

    Continue Reading...

  • di Davide D’Alessandro 5 colpi di pistola alle spalle il 21 dicembre 1946 segnano la condanna a morte di Nicolò Azoti che muore dopo 2 giorni di agonia il 23 dicembre. Ma chi era Nicolò Azoti? Nicolò Azoti nasce a Ciminna il 13 settembre 1909 da Melchiorre e Orsola Lo Dolce si trasferirà da bambino con la famiglia a Baucina dove crescendo diventerà sindacalista e segretario della Camera del Lavoro di Baucina, nella sua attività si scontrò con i gabellotti mafiosi nel cercare di far applicare la nuova legge sulla […]

    70 anni dalla morte di Nicolò Azoti: Figlio di Ciminna sconosciuto ai ciminnesi

    di Davide D’Alessandro 5 colpi di pistola alle spalle il 21 dicembre 1946 segnano la condanna a morte di Nicolò Azoti che muore dopo 2 giorni di agonia il 23 dicembre. Ma chi era Nicolò Azoti? Nicolò Azoti nasce a Ciminna il 13 settembre 1909 da Melchiorre e Orsola Lo Dolce si trasferirà da bambino con la famiglia a Baucina dove crescendo diventerà sindacalista e segretario della Camera del Lavoro di Baucina, nella sua attività si scontrò con i gabellotti mafiosi nel cercare di far applicare la nuova legge sulla […]

    Continue Reading...

Close
Segui Agorà Ciminna per rimanere aggiornato
Clicca mi piace