Ciminna, Don Giuseppe Di Giovanni nuovo parroco di Santa Maria Maddalena.

di Agorà Ciminna

11080974_439719572869989_5680476826522342726_nL’Ecc.mo Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice, ha nominato Don Giuseppe Di Giovanni, nuovo Parroco della Parrocchia Santa Maria Maddalena di Ciminna. La nomina è stata pubblicata sul sito dell’Arcidiocesi di Palermo insieme ad altre ed avrà decorrenza dal prossimo mese di settembre. Non è stata stabilita ancora la data della cerimonia d’insediamento del nuovo Parroco alla presenza dell’Arcivescovo.

Il nostro Parroco Don Domenico Sodaro lascerà la nostra Parrocchia dopo aver prolungato di un anno, il mandato di nove anni affidatogli da Sua Em.za il Cardinale Paolo Romeo, adesso lo attendono i fedeli della Parrocchia di Maria SS. Immacolata a Palermo allo Sperone.

17203_439714822870464_6294287202804152958_nDon Giuseppe Di Giovanni nasce a Palermo nel 1971, da piccolo ha frequentato la nostra parrocchia nei periodi di vacanza quando veniva a trovare lo zio Don Gino Lo Galbo che ne era il Parroco. Dopo avere conseguito la maturità classica, entra nel seminario Arcivescovile di Palermo chiedendo di essere ammesso tra i candidati all’ordine Sacro del Presbiterato. Il 15 Luglio 1995 viene ordinato diacono ed il 13 Gennaio del 1996 viene ordinato presbitero dal Cardinale Salvatore Pappalardo. L’1 Ottobre 1997 è nominato amministratore parrocchiale di San Basilio e il 15 Febbraio 1999 parroco. Nel 2005 insieme con alcuni fedeli laici fonda la compagnia dell’Immacolata e San Filippo Neri, un’ associazione laicale che vive la spiritualità del Santo della Gioia e la Consacrazione totale e incondizionata a Maria Immacolata.

Al nostro Parroco gli auguri più sinceri di buon lavoro pastorale nella sua nuova Parrocchia, ed al nuovo Parroco il nostro benvenuto nella comunità parrocchiale di Ciminna da parte della redazione di Agorà Ciminna.

Nelle foto Don Giuseppe Di Giovanni durante la sua visita a Ciminna con i suoi parrocchiani di San Basilio Magno per 7 chiese di Ciminna del 15 Marzo 2015,  guarda l’album.