Ciminna, ritorna la Santa Messa nelle scuole in occasione della Santa Pasqua

di Agorà Ciminna

Ritorna la Santa Messa nelle scuole di Ciminna in occasione della Santa Pasqua. Ieri, martedì santo,  è stata celebrata presso l’istituto superiore “Nicolò Palmeri” di Ciminna;  oggi, mercoledì santo, presso la scuola primaria e media. Il parroco Don Giuseppe Di Giovanni, che ringrazia i dirigenti scolastici per la grande intesa e collaborazione, richiamando il messaggio di speranza del Vangelo, ha ricordato la fondamentale importanza del contributo dei giovani all’interno di una comunità, al fine di ideare ed attuare, a fianco delle istituzioni, quei progetti che possono rappresentare per Ciminna la certezza di un futuro.

Del resto Don Giuseppe era stato chiaro fin da subito, quando in occasione della sua prima intervista ad inizio del ministero sacerdotale nella nostra Parrocchia, ha manifestato il desiderio di diventare per le nuove generazioni “un centro di ascolto permanente”. Rientrano in quest’ottica tutte una serie di iniziative dell’Oratorio Giovani San Filippo Neri, messe in campo in questi mesi a sostegno dei ragazzi, in attesa dell’obiettivo primario e cioè quello di rendere finalmente operativa anche la struttura dell’oratorio parrocchiale dove attivare “una vera e propria palestra dello spirito, – come dichiarato nell’intervista – per la formazione integrale della persona. Un ambiente vitale per la crescita umana, culturale, spirituale, soprattutto dei giovani”.

“Per la prima volta – ha dichiarato Michele Barone rappresentate d’istituto alle superiori – viene celebrata la Santa Messa Pasquale nell’Istituto Palmeri di Ciminna. La Santa Messa Pasquale è stata celebrata dal Parroco nell’auditorium scolastico, registrando una grande e massiccia partecipazione sia da parte degli studenti che del corpo docenti. Che sia di buon auspicio per una sana e costante collaborazione tra le due parti per il bene dei giovani e della comunità ciminnese”.