SOS Punteruolo e tronchi in caduta libera

di Agorà Ciminna

Il Punteruolo Rosso, nonostante i diversi rimedi a disposizione,  ha fatto razzia delle tante palme presenti a Ciminna. Su molte di esse si è intervenuti tagliando la parte superiore (la chioma) e coprendole con un telo, in nessun caso purtroppo si è salvata la pianta. Le palme decoravano molti angoli di Ciminna, che adesso a causa di questa disgrazia sembrano vuoti. Piazze e piazzette si ritrovano svuotate del fascino di bellissime palme; un esempio fra tutte la piazzetta in via Umberto Saso antistante la chiesa di San Giuseppe dove le palme avevano raggiunto un altezza elevatissime.

Oggi il pericolo è causato dai diversi relitti di queste povere palme che sembrano diventare un vero e proprio problema per la sicurezza dei cittadini. Abbiamo notato come i tronchi indeboliti si squarciano in diversi punti finendo sul manto stradale.

[banner]

Alcune palme sono già crollate, vedi le piante della villa comunale, via Giovanni Falcone (spartitraffico zona Nostra Donna) e Oasi di San Pio. Altre invece potrebbero cadere da un momento all’altro: la  nostra preoccupazione è indirizzata in speciale modo ai due tronchi di gran altezza in Piazza Alcide De Gasperi, zona molto trafficata in tutte le ore del giorno.

La segnalazione vuole essere, come sempre, un appello a chi di competenza nella speranza che il problema in questione sia già sotto osservazione da parte degli amministratori, affinché venga risolto il problema causato dal punteruolo rosso con le apposite tecniche di disinfestazione e vengano abbattute in tutta sicurezza i resti di quelle che un giorno furono delle belle palme.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: