Convocazione Assemblea Cittadina

da www.liberamenteciminna.it

Di seguito riportiamo la richiesta che abbiamo inoltrato questa mattina all’Amministrazione Comunale avente protocollo  N. 11479 del 01/10/2012

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI CIMINNA

AL SINDACO DEL COMUNE DI CIMINNA

AGLI ASSESSORI DEL COMUNE DI CIMINNA

AI CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA CIMINNA

AI CONSIGLIERI DI MINORANZA CIMINNA

ALLA CITTADINANZA DI CIMINNA

 

Nel Consiglio Comunale del 5 ottobre 2012 alle ore 21.00 ai punti 8, 9 e 10 è prevista la determinazione della percentuale di copertura finanziaria per l’applicazione delle nuove tariffe del servizio idrico, del servizio di illuminazione delle lampade votive e della TARSU.

Analizzando i suddetti punti posti all’ordine del giorno, non essendo in possesso dei relativi atti allegati, non appare chiara se la volontà degli amministratori è quella di aumentare o diminuire le tasse in questione, perché “determinazione della percentuale di copertura finanziaria” può significare entrambe le cose.

Veniamo a conoscenza però, dal blog del capogruppo di minoranza consiliare che in effetti trattasi esclusivamente di aumenti di tasse:

– TARSU aumento del 75,82% (Tariffa Rifiuti Urbani);

 – canone annuo servizio idrico (contatore acqua) da € 40,00 a € 70,00;

 – costo acqua a metro cubo da € 1,18 a € 1,66;

– tariffa lampade votive da € 12 a € 13,20.

Tradotto in costi per ogni famiglia fanno un aggravio medio stimato di circa 350-500 euro all’anno. Noi di LiberaMente Ciminna, riteniamo che prima di passare all’approvazione di una simile stangata, sia opportuno che la cittadinanza venga informata e coinvolta sulle scelte compiere.

Pertanto,

LiberaMente Ciminna

C H I E D I A M O

al Consiglio Comunale nella sua interezza, di rinviare i punti all’ordine del giorno n° 8, 9 e 10, ad un consiglio successivo, in modo da consentire la convocazione di un’assemblea cittadina per chiarire le motivazioni che hanno spinto la giunta ad apportare tali aumenti.

Ci auguriamo che per il futuro ogni qualvolta l’amministrazione comunale debba prendere iniziative di eccezionale interesse collettivo, si attivi ad instaurare un rapporto interattivo con il cittadino, tramite queste forme di partecipazione democratiche.

 Il Presidente

 Filippo Ciringione

19 Replies to “Convocazione Assemblea Cittadina”

  1. Credo che sia lodevole l’iniziativa di Liberamente e ritengo che se si riesce a fare un’assemblea cittadini sarebbe un grandissimo segno di democrazia e, consentitemi di vicinanza delle istituzioni locali ai cittadini, cosa che manca in quest’ultimo periodo.E’ chiaro che in un momento di grave crisi economica far gravare sui cittadini altre tasse è veramente devastante, e speriamo che le voci che circolano riguardo all’emissione di una nuova tassa comunale l’IRPEF si priva di fondamento.
    Sappiamo tutti che le casse del comune sono veramente messe male, ed è a conoscenza di tutti che il problema rifiuti uniti al problema personale COINRES è un gravissimo problema; è chiara che bisogna coprire le spese, e che la legge vieta alle amministrazioni l’utilizzo di fondi comunali e dell’avanzo dell’amministrazione per la copertura finanziaria del capitolo rifiuti, e che si deve bilanciare con soldi proveniente dal tributo TARSU, ma una domanda vorrei porgela all’amministrazione:” Come mai circa un’anno fà, amministrazione Leone, ha organizato una conferenza sui rifiuti a San Domenico e alla presenza dei sindaci di Marineo, Castronovo di Sicilia, Ventimiglia, funzionari regionali e assessori provinciali, ci si esaltava del fatto che la tarsu era diminuita grazie alla raccolta differenziata che era arrivata al 20% ed adesso abbiamo una raccolta differenziata che malgrado maggiori operai è scesa a circa il 5% , capite bene che c’è qualcosa che non và nella gestione della raccolta dei rifiuti! gli operai sono aumentati di qualche unità, i mezzi circolano quindi il problema stà nell’organizzazione! faccio una considerazione: Credo che per ottebere certi risultati, bisogna far coincidere alcuni fattori in cui forte deve essere la sinergia tra Amministrazione Comunale – Capo Area – e Operatori ecologici, cioè ognuno per il proprio ruolo di competenza, l’Amministrazione Comunale tramite l’assessore al ramo DISPONE il capo Area PROGRAMMA e gli operatori eseguono, se ciò avviene si garantisce efficienza, si garantisce la raccolta e si ottiene maggior raccolta differenziata, cioè Efficacia-Efficenza-e Produttività ; se invece assistiamo ad una mancanza du coordinamento tra queste forze il risultato che si ottiene è l’attuale , non possiamo assistere tutti i giorni all’assessore di competenza tenere comportamenti isterici nei confronti dei dipendenti comunali e COINRES, tutto ciò non porta benefici alla comuntà, gli assessori programmano e debbono andare a cercare i fondi oltre Ciminna attraverso gli enti proposti, Regione, Provincia ecc.ecc. solo così si fà il bene di Ciminna in tutti i sensi, se nò si continuerà ad aumentare le tasse sino all’infinito e speriamo che non introducano l’IRPEF altrimente non ci resta che piangere!

  2. Giorno 1 Ottobre mi sono stati notificati 2 emendamenti a firma dei Consiglieri Di Falco, Nigliaccio e Leone. Gli emendamenti recitano testualmente:
    1) fissare la percentuale di copertura dei costi del servizio lampade votive nella percentuale del 91% e, più precisamente, confermare ad € 20,00 il contributo una tantum del nuovo allaccio e confermare il canone annuo a € 12;

    2) fissare la percentuale di copertura dei costi del servizio idrico nella percentuale del 82% e, più precisamente, lasciando invariato il costo dell’acqua a metro cubo ad € 1,18 e procedendo al solo aumento del canone da € 40,00 ad € 70,00.

    Allora io mi chiedo: perchè l’emendamento è stato proposto da soli tre consiglieri su 10, di cui 2 dei tre anche assessori? Forse la giunta non dialoga con il Sindaco? Ed i consiglieri?

    Stando ai fatti, almeno qualcuno si rende conto che qualcun’altro sta dando i numeri, magari distratto da una campagna elettorale che sembra blanda, ma che invece sotto sotto si stanno affilando i coltelli per delle vendette post elettorali che ogni deluso ha deciso di consumare.

    Trovo interessantissima la proposta dell’associazione Liberamente e spero e mi auguro che il consiglio l’accoglierà nell’intento di darea tutti i cittadini, almeno la possibilità di potersi chiarire le idee o proporre soluzioni alternative.

    Certo andando indietro nel tempo, come non ricordare gli attacchi violenti della passata “Opposizione” nei confronti del Sindaco Leone proprio sull’aumento della TARSU. E i comizi? Ovviamente i fatti confermano che l’allora Sindaco aveva ragione e gli attuali amministratori di maggioranza torto.

    1. noto con immenso piacere che la maggioranza stà diventando minoranza, opprure alcuni consiglieri non hanno capito o non vogliono capire che le tasse gravano sulle tasche dei cittadini, ancora una volta la classe politica Ciminnese non attiva meccanismi virtuosi per informare la cittadinanza di cosa accade nel palazzo. Complimenti ai giovani di Liberamente per la costante azione di denuncia e comunicazione che hanno intrapreso con serietà e libertà di pensiero , caso al quanto non comune a CIMINNA CHE AMAVA IL SILENZIO.

      1. Francesco domani sera verrà discusso al consiglio comunale, un punto all’ordine del giorno, che tratta l’integrazione e non l’interrogazione, cosi per come è scritto nella convocazione consiliare, dell’art. 37 del regolamento di consiglio comunale. L’art. 37 del regolamento di consiglio prevede già la registrazione magnetica del dibattito consiliare, ed io ho richiesto di integrarlo con la possibilità di fare le riprese per mandarlo sul web, cosi per come Liberamente ha proposto. Come finirà? Non pensi che sia scontato? Nenti sa va sapiri.

    2. Mi affido al buon senso dei capi gruppo di maggioranza e minoranza nella speranza che la trasmissione on line venga permessa in quanto la ritengo un ottima iniziativa…

  3. Unione? coesione?dialogo? ma sono cose che si mangiano? non si vede una riunione all’orizzonte, sento lamentarsi i loro sostenitori che sono stati usati e posati, di loro non serve più nulla; ma quando si vede il Sindaco? e si criticava il Leone che arrivava alle 11, questo lo si vede posteggiare il suo SUV non prima delle 12 (pausa calcestruzzi) lì sono solo per il proprio tornaconto. Bravo è stato il Catalano a scegliere le facce pulite delle ragazze, che reputo molto capaci,e dietro a comandare i lupi! Adesso ci si dice che non c’è il bilancio e non si può far nulla, eppure determinati interventi si fanno in determinate zone, a discapito di interventi sulla sicurezza dei cittadini e dei bambini,e noi aspettiamo il bilancio, ed intanto ci aumentano le tasse,per accontentare tutti e calmare i soliti mestieranti della politica spicciola e tornacontista, magari con la tinteggiatura di qualche ringhiera ecc.ecc.

  4. Siamo proprio alla frutta dopo pochi mesi……le uniche parole sono vergogna vergogna vergogna….le stesse che peter pan non tanto tempo fa pronunciava….
    mi vergogno di aver votato un’amministrazione del genere….
    un consiglio spaccato, in cui ognuno fa quello che vuole,ma sopratutto non fa
    L’unica persona in grado di poter dare slancio a questa maggioranza e’ la consigliera rilegata a capogruppo di maggioranza….potrebbe far tanto come assessore, al contario di chi come la masi, non ha ne idee ne forza per poter portare avanti il suo assessorato(se non quello di premiare, premiare,premiare con coppe targhe tutto cio’ che ‘ e’ in gara a ciminna)
    ma oramai fa squadra con la consigliera pollaci….dove portera questa unione nessuno lo sa…..l’unica cosa certa e’ che fra pochi mesi scade il mandato della masi, e li si che saranno guai…..con l’assessore ombra che difficilmente vorra’ cedere questa poltrona,considerato il fatto anche che uscirebbe completamente dalla scena politica in quanto non e’ consigliera…..
    tutti gli altri consiglieri come ben si sapeva, non hanno la forza ne di decidere ne la voglia di farlo,se non quella di alzare la mano, svogliatamente, per votare a favore o no alle direttive che provengono da dietro le quinte(i volponi della politica locale).
    In tutto questo ci troviamo di fronte ad una campagna elettorale frammentaria per le prossime regionali, dove all’interno della giunta ognuno va per se, e dove le divisioni sono sempre piu accentuate……..
    infine domani questo benedetto consiglio ci dira’ di che vergogna e’ fatta questa amministrazione…….2 anni fa l’assessore sarullo e il presidente del consiglio savoca dai banchi dell’opposizione gridavano nei comizi la loro costernazione nei confronti del leone per aver aumentato la tarsu del 18 per cento, erigendosi a paladini della giusta amministrazione, a dire che loro mai avrebbero aumentato la tarsu e altre tasse…..
    dopo 2 anni, non solo si sono ritrovati ad avere leone con loro, ma hanno aumentato loro del 75 per cento la tarsu. semplicemente vergona…dovrebbe ora leone affacciarsi alò balcone, ma come puo’ fare?visto che e’ anche lui membro di questa amministrazione?………….difficile capire, difficile accettare tutto cio’!! e all’orizzonte secondo i rumor di piazza si prevedono POLEMICHE E INTERPELLANZE per spese pazze della precedente amministrazione degni del miglior fiorito di roma
    SIGNORI E SIGNORI, CIMINNESI E NON, BENVENUTI NEL TEATRO POLITICO CIMINNESE

  5. Barabba un nome una garanzia! fà bene a vergognarsi di aver votato quest’amministrazione, perchè in questa amministrazione composta da personaggi come l’assessore Leone, con alle spalle 20 anni di di esperienza tra assessorati presidenza e Sindaco,il sindaco Catalano al suo secondo mandato, l’Assessore Nigliaccio alla sua terza esperienza da assessore e vicesindaco, l’assessore Sarullo da anni assessore e vicesindaco, al consigliere provinciale Avvinti presente con due consiglieri, al gruppo Riggio presente con consigliere e presidente del consiglio, lei ha il coraggio di puntare il dito contro coloro che alla prima esperienza da consigliere e da assessore ( Pollaci e Masi) che a detta dei consiglieri Mannina, Alba, e Faraci consiglieri di opposizione sono state lodate pubblicamente per l’impegno nell’organizzare la notte bianca e la festa di San Vito, sacrificando le proprie famiglie, e non ha nulla da ridire sull’operato degli altri?Pare evidente che lei ha qualche rancore verso alcuni. Le premiazioni fanno parte dei protocolli , sulle capacità del capogruppo di maggioranza non ho dubbi ma sino ad ora a parte la lettura di un documento in consiglio comunale e le scene mute sui primi consigli dov’è stata? tutti sanno che il documento letto dal capogruppo di maggioranza è stato fatto in collaborazione con l’assessore ombra, ma di fatto si capisce che la sua analisi è faziosa e di rancore, ma in fondo anche BARABBA si è comportato così con Gesù! Io ho votato per questa amministrazione e non me ne pento.

  6. “non ha ne idee ne forza per poter portare avanti il suo assessorato!” in questa affermazione si capisce che il Barabba c’e là con l’assessore Masi e il consigliere Pollaci contenta Lei, anch’io la penso come il sig. Gianni e penso che se sono stati in grado di organizzare una eccezionale Notte Bianca insieme alla Pro-Carnevale, evidentemente sono capaci, riporto la dichiarazione del presidente Michele Sansone della PRO-CARNEVALE ” la riuscita di questa magnifica serata è stata dovuta anche all’impegno e alle capacità dell’assessore Masi”!

  7. Signor Barabba se lei in un’amministrazione piena di ex Sindaci, ex Assessori, ex vicesindaci se la prende con coloro che sono alla prima esperienza evidentemente in lei vi è rancore nei confronti dell’assessore Masi e del consigliere Pollaci ed è in malafede. BARABBA un nome una garanzia! se si è pentita di votare questa amministrazione credo che le sue idee erano e sono annebiate!

  8. ma dove è andata a finire la coerenza politica a Ciminna??????? tra barabba , giuda, e vari personaggi la politica che fà?????, siate coerenti appoggite tutti almeno l’avvocato Riggio che di politica qualcosa capisce, anzichè girare uno con le “santuzze” di Dina e altro Peter con quelli di Lentini , almeno in questo dimostrate al popolo sovrano l’unita di una maggioranza che ogni giorno vede perdere alcuni pezzi.poi sulle donne in politica io voglio dire che sè la Masi ha lavorato bene perchè non tenerla in giunta???? .a ciminna sè quache Assesore lavora bene anzichè elogiarla dobbiamo per forza demolirla , per caso la Masi fà ombra a qualcuno per la sua operosità?????. invece la Pollaci ma di cosa si occupa?????.

  9. io non ho rancore di nessuno ci mancherebbe aLtro…ho fatto solo un analisi della nostra maggioranza, e ho detto che tutti sono li solo per alzata di mano, senza dare il proprio contributo…non ho parlato solo della masi e della pollaci…….leggete bene gli articoli….ho parlato degli assessori, ho parlato del presidente del consiglio,ho parlato di tutti e infine ho parlato di queste due quote rosa che a mio parere non hanno fatto assolutamente niente……la notte bianca e il torneo sono frutto dell’impegno dei ragazzi non dell’amministrazione…..ventimiglia con i soldi dell’unione dei comuni e’ riuscita a organizzare un estate decente…..e noi che facciamo parte della stessa unione non siamo stati capaci di organizzare niente, se non la notte bianca grazie a sansone e amici……non puo essere rancore questo visto che li ho votati….ma solamente delusione delusione

  10. Barabba lascia perdere la tua analisi , come ha detto qualcuno è molto faziosa hai avuto il coraggio di fare solo due nomi lascia perdere, tutti i cittadini hanno potuto notare il lavoro svolto per la notte bianca e san Vito dalla Masi e dalla Pollaci insieme al Savoca e al Sarullo, e dall’assesore ombra( dimentichi gli attacchi all’amministrazione poichè l’assessore ombra si è dovuto sostituire agli operai poichè spostati in altre mansioni basta parlarne con i ragazzi della PRO-CARNEVALE) certo molto altro sarebbe stato potuto fare, come ad esempio che fine ha fatto il calcetto?il parco giochi, il campo sportivo e che fine ha fatto la Consulta Giovanile ecco su ciò bisognerebbe farsi dare risposte , il calcetto chiuso da più di un mese,l’allargamento del campo sportivo, i cestini, il rappresentante dei quartieri,ecc. ecc. a giugno è stato pubblicato l’avviso della Consulta ( lo sanno tutti che x il sindaco i giovani debbono stare lontani dal comune perchè TROPPU SCARTI) su ciò bisogna chiede lumi su cose concrete e forse qualcosa cambierà!

  11. Barabba mi sà che non sai nemmeno cosa scrivi! rileggiti il tuo articolo e ti faccio notare che non nomini nessun altro, nè assessori nè presidente nè sindaco. nè consigliere provinciale e via di seguito. Il capogruppo tienitela stretta vedremo cosa sarà capace di fare, io sino adesso la vedo solo per salire sul palco, a differenza di altri che ci salgono dopo avervi anche pulito le sedie.

  12. giudicare un Assessore secondo a Scupatina du palcu o la puliziata si seggi mi sembra al quanto singolare.
    La Masi ha detta dei ragazzi dell’agosto Ciminnese sembra in un mondo di ciechi avere un occhio , perchè attaccarla ,costa poco perchè al prezzo di uno prendi due e quasi sottocosto rispetto il resto della Giunta.

  13. da facente parte della PRO-CARNEVALE voglio spezzare una lancia in favore dell’assessore Masi e del suo consorte! Loro sono stati la marcia in più insieme a Martino, Maria Grazia e gino Sarullo, loro ci hanno creduto da subito nel nostro progetto e l’hanno sposato , si sà che la mancanza di fondi faceva tenere a qualcuno dell’amministrazione un attegiamento titubante,ed era legittimo, ma loro e si sono rimboccati le maniche, e si sono messi a lavorare da subito,senza nulla togliere all’ex assessore Citrano l’anno scorso anch’egli molto presente e attivo ma mentre L’assessore Citrano gli sforzi li ha compiuti quasi da solo, quest’anno vi era una squadra molto compatta e solidale; noi ci auguriamo che questa collaborazione continui anche i prossimi anni, Più siamo e meglio è!

  14. ……E LEGGE BAVAGLIO FU…..contro ogni pronostico e sondaggio………..ciminna come ai bei tempi di berlusconi contro i giornali…………come nelle migliori repubbliche dittatoriali del caucaso….VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *