Accesso al credito e recupero dei centri storici

di Agorà Ciminna

Martedì 13 novembre alle ore 18.00 presso il ristorante San Vito di Ciminna verrà tenuta una conferenza sul tema: “Accesso al credito e recupero dei centri storici: opportunità per la crescita delle imprese artigiane e delle pmi”.

La conferenza è organizzata dal CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Imprese) con il patrocinio dei Comuni di Ciminna, Baucina e Ventimiglia di Sicilia

Coordinerà i lavori

Matteo Bonanno(Consulente aziendale)

Relazionano:

  • Roberta Nanfa (Direttore filiale di Palermo di Unifidi imprese Sicilia su “Prodotti finanziari del consorzio Unifidi”
  • Patrizia Cristofalo  (Punto credito CNA Palermo) su “Linea di credito Artigiancassa”
  • Armando Sanfilippo(Punto credito CNA Palermo) su “Linea di credito Crias”
  • SalvatoreFerina (Imprenditore) su “Internazionalizzazione: il futuro dell’artigianato locale”
  • Onofrio Saeli (Consulente CNA Provinciale di Palermo) su “L.R. 14 maggio 2009 n.6 Recupero dei centri storici”

Interverranno:

Vito Catalano(Sindaco del Comune di Ciminna)

Ciro Coniglio (Sindaco del Comune di Baucina)

Andrea Mannina (Sindaco del Comune di Ventimiglia di Sicilia)

Lorenzo Lo Crasso( Presidente Provinciale CNA costruzioni  Palermo)

Francesco Mandalà (Segretario Provinciale CNA costruzioni Palermo)

Sebastiano Canzoneri (Segretario  Provinciale Cna Palermo)

Giovanni Casamento (Presidente Provinciale CNA Palermo)

One Reply to “Accesso al credito e recupero dei centri storici”

  1. bravi Catalano , Coniglio e Mannina Sindaco di Ventimiglia ( per non sbagliare) , queste sono notizie che interessano la comunità tutta del territorio, ecco la chiave nuona per la politica che la gente dei 3 comuni vuole sentire , non il becero cortile che spesso non fà altro che confondere il popolo.

    fatti e non parole , questi sono argomenti che suonano come ottima musica alle orecchie della pmi e agli artigiani.
    bravi tutti e tre sindaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *