“Asp in piazza” fa tappa a Ciminna il 23 aprile, test e screening gratuiti

di Agorà Ciminna

asp_in_piazza_21_aprile-2Nell’atrio della scuola elementare “Giovanni Falcone” di via Alcide de Gasperi. A bordo di cinque camper e all’interno di dieci gazebo verranno garantite una lunga serie di prestazioni, tutte senza costi per l’utenza, con accesso diretto e senza necessità di ricetta medica.

“Asp in Piazza” farà tappa giovedì prossimo, 23 aprile, a Ciminna. La manifestazione itinerante sulla prevenzione sarà ospitata nell’atrio della scuola elementare “Giovanni Falcone” di via Alcide de Gasperi. A bordo di cinque camper e all’interno di dieci gazebo verranno garantite una lunga serie di prestazioni, tutte gratuite, con accesso diretto e senza necessità di ricetta medica.

“Sin dallo scorso anno, l’Asp si è posta l’obiettivo  di andare incontro alle esigenze degli assistiti, soprattutto di coloro i quali vivono lontano dalla città – ha sottolineato il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale, Antonio Candela – la gente di tutto il comprensorio avrà giovedì l’opportunità di usufruire a Ciminna dei programmi di screening e prevenzione che sono parte integrante della mission aziendale”.

Dalle 9 alle 17 il “villaggio della prevenzione” di “Asp in Piazza” garantirà: screening del cancro alla mammella (mammografia); screening del tumore al colon-retto con distribuzione del sof test per la ricerca del sangue occulto nelle feci; screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari (in collaborazione con l’associazione medici sportivi e con l’associazione ‘Danilo Dolci’); prevenzione cardiologica (elettrocardiogramma); prevenzione del tumore alla tiroide (ecografia); prevenzione della BCPO-Broncopneumopatia cronica ostruttiva (visita pneumologica e spirometria); prevenzione del melanoma (visita dermatologica); consultorio familiare (promozione del percorso nascita e quaderno della gravidanza, promozione della salute sessuale e riproduttiva di giovani ed adolescenti); servizi all’utenza (scelta e revoca del medico di famiglia, informazioni su richieste di invalidità, sssistenza domiciliare integrata, esenzione ticket per reddito); Il camper dei veterinari dell’Asp assicurerà, nell’ambito della lotta al randagismo, la “microchippatura” gratuita dei cani.

 L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) e l’associazione “Serena” a Palermo. A Ciminna l’accoglienza sarà garantita dagli studenti dell’Istituto Alberghiero “Pietro Piazza” di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: