Week end di immagini e musica per celebrare il bicentenario della Banda di Ciminna

di Agorà Ciminna

Il complesso bandistico A.C.A.M. “G. Verdi” di Ciminna, dopo diversi rinvii causati dall’emergenza sanitaria da covid-19, continua le celebrazioni del proprio bicentenario 1820-2020, dedicando alla tradizione bandistica locale tre intere giornate di eventi.

I nuovi appuntamenti del bicentenario della “Banna ri Ciminna” prenderanno il via venerdì 6 Agosto alle ore 18:00 con l’ingresso del gruppo folkloristico “Tamburinari di Aspra”. Alle ore 21:00 poi, nella suggestiva cornice di piazza Matrice sarà inaugurata la mostra retrospettiva fotografica, curata da Francesco Rizzo, presenta l’evento Filippo Canzone.

Si tratta di un vero e proprio excursus storico che ci farà rivivere attraverso le immagini, stampate su pannelli di grandi dimensioni, il bicentenario che stiamo celebrando. Le fotografie sono state raccolte grazie ad un lavoro certosino ed alla collaborazione di ogni appassionato di musica, musicante e non, ciminnese e non, che le continua a custodire nel proprio archivio dei ricordi di famiglia.

“Queste immagini sono per noi di fondamentale importanza – dichiara il presidente dell’A.C.A.M. Salvatore La Paglia – per questo abbiamo intensione di inserirle anche all’interno di un libro specifico che raccoglierà tutte le foto della mostra retrospettiva fotografica che rimarrà nel tempo e potrà raggiungere le case di tutti, specialmente di chi è impossibilitato a partecipare alla celebrazione di questa ricorrenza importantissima sia per noi che per ogni ciminnese, che riconosce nella tradizione bandistica un patrimonio artistico-culturale da tutelare e da tramandare”.

“Colgo l’occasione – aggiunge La Paglia – per ringraziare tutti coloro i quali ci hanno fornitole le fotografie. La sensibilità dimostrata nel custodire questo patrimonio prezioso è stata utile per prendere ancor più coscienza di quello che rappresenta la banda nel tessuto sociale ciminnese”.

Nel pomeriggio di sabato 7 Agosto all’interno della Chiesa Madre alle ore 18:00 sarà presentata l’opera restaurata grazie al contributo dell’A.C.A.M. “G. Verdi di Ciminna”, a seguire il Parroco Don Antonino Bruno celebrerà una Santa Messa in suffragio dei musicanti defunti. Alle ore 20:00 sarà come sempre la banda ad allietare il giorno di festa con il giro per le vie del paese e dalle ore 24:00 la tradizionale “Notturna” con l’esecuzione di nenie e ballabili.

Domenica 8 Agosto, ultimo giorno di celebrazioni, Ciminna ospiterà la Fanfara dei Bersaglieri alle ore 18:00 alla quale si unirà ancora una volta il complesso bandistico A.C.A.M. “G. Verdi” di Ciminna che eseguirà le musiche composte in occasione del bicentenario dai Maestri: Salvatore Mauro, Giuseppe Pecora e Salvatore Passantino. Alle ore 22:30 a conclusione delle tre giornate di festeggiamenti, la ditta di Benedetto Calamita eseguirà lo spettacolo pirotecnico presso il Campo Sportivo.

Si ricorda che la mostra, così come il museo parrocchiale rimarranno aperti ogni giorno dalle ore 19:00 alle ore 24:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *