Clemente Bovi: Medaglia d’oro al valor militare alla memoria

“Di ritorno, in automezzo privato ed in abito civile, da un permesso fruito presso la propria famiglia, veniva fermato, a notte alta ed in aperta campagna, da sei malfattori i quali, come avevano già fatto con altre dieci persone da essi rapinate e trattenuti, gli imponevano di scendere e di sdraiarsi bocconi. Pur sotto la minaccia delle armi spianate, si portava d’un balzo al di là della scarpata fiancheggiante la strada e con singolare ardimento, insigne coraggio e sprezzo del…

Continua a leggere Clemente Bovi: Medaglia d’oro al valor militare alla memoria

Paolo Borsellino: Un eroe contro la mafia

di Agorà Ciminna Dal 19 luglio 1992 sono passati ben 21 anni, oggi per ricordare questo grande uomo che ha lottato contro la mafia la Redazione di Agorà Ciminna vi propone una lettera scritta dal figlio Manfredi, ricordando così oltre che il lato eroico, il lato umano visto dagli occhi del figlio: “Grazie caro papà” Il primo pomeriggio di quel 23 maggio studiavo a casa dei miei genitori, preparavo l’esame di diritto commerciale, ero esattamente allo “zenit” del mio percorso…

Continua a leggere Paolo Borsellino: Un eroe contro la mafia

Petru Sasizza, costruttore di palloni aerostatici e poeta di strada

L’amico Pippo Oddo ci invita a condividere un pezzo tratto dal sito Piazza Marineo  Vi sono piccoli personaggi straordinari, la cui memoria è legata al sottilissimo filo del ricordo personale di chi li ha conosciuti. In questi casi, quando l’ultimo uomo che ne custodisce il ricordo lascerà questa terra (per adesso noi) si potrà veramente dire che quella persona è definitivamente morta, scomparsa nel nulla. Il nome Pietro Ulmo ci dice forse poco. Ma se pensiamo al soprannome, Petru Sasizza, e…

Continua a leggere Petru Sasizza, costruttore di palloni aerostatici e poeta di strada

Giuseppinu di la Diana: icona di una Sicilia che non c’è più

di Giuseppe Oddo «Il suo cognome è irrilevante, ma Giuseppino è stato una figura caratteristica del paese». Così ebbe a scrivere alcuni anni fa sul giornalino della parrocchia di Cefalà Diana il generale La Bua. È tuttavia fuor di dubbio che anche coloro cui la natura è stata matrigna sono registrati all’Anagrafe con un preciso cognome, non meno rispettabile di quello delle persone baciate dalla fortuna. Giuseppe Malacria, meglio noto come Giuseppinu di la Diana, era un povero ritardato psichico…

Continua a leggere Giuseppinu di la Diana: icona di una Sicilia che non c’è più

9 Maggio 1978, ricordare un eroe non basta

di Agorà Ciminna E’ nato nella terra dei vespri e degli aranci. La nostra terra! In un paese non molto lontano dal nostro, nella nostra stessa provincia. Eppure si ha la sensazione di essere lontanissimi da quella realtà, di vivere in un luogo dove le cose vanno meglio, in una terra che non ha bisogno di eroi. L’omicidio di Peppino sembra quasi non appartenerci, come se lui si fosse impegnato semplicemente nella lotta della criminalità organizzata del suo comune, Cinisi. Pensando addirittura…

Continua a leggere 9 Maggio 1978, ricordare un eroe non basta

1° Maggio: Il diritto di lavorare

di Davide D’Alessandro   Margherita Clesceri Giorgio Cusenza Giovanni Megna Francesco Vicari Vito Allotta Serafino Lascari Filippo Di Salvo Giuseppe Di Maggio Castrense Intravaia Giovanni Grifò Vincenza La Fata Forse vi state chiedendo chi sono queste 11 persone, allora dobbiamo tornare indietro al 1 maggio 1947, a Portella della Ginestra, questi uomini, donne e bambini; Si! bambini quattro di loro avevano tra gli 8 e i 15 anni, sono finiti uccisi durante una manifestazione pacifica contro il latifondismo, a favore…

Continua a leggere 1° Maggio: Il diritto di lavorare

Ti salutu!

di Giuseppe Graziano e Francesco Tusa Evento in ricordo del nostro Nino “Lavina” A pochi giorni dalla scomparsa del nostro “fratello” Nino, abbiamo sentito il dovere e l’esigenza di ideare un evento per ricordarlo. Ci siamo già attivati nella ricerca di materiali di ogni tipo che riconducano ad un momento di vita trascorso con lui: una foto, una poesia, un racconto, un semplice gesto, aneddoti di vita vissuta, momenti singolari in cui Nino si è contraddistinto lasciando il segno dentro ognuno di noi, nel bene e nel male. Siamo stati la sua famiglia e per questo chiediamo a tutti i ciminnesi di…

Continua a leggere Ti salutu!

Lettera a Nino La Vigna

Ciminna 11 marzo 2013 In memoria di Antonino La Vigna, nato a Ciminna il 29/01/1937 e deceduto il 09/03/2013. Oggi per la nostra comunità è un giorno particolare. E’ un giorno dove il popolo accompagna alla sua ultima dimora il fratello Nino, mentre perdiamo un Personaggio. Chi era, chi è stato Nino per tutti noi è facile dirlo, non c’è certamente bisogno di sforzarsi e ricercare parole difficili o di trovare motivazioni non rispondenti al vero. Nino era, è stato forse…

Continua a leggere Lettera a Nino La Vigna

Addio Nino

di Agorà Ciminna Ciminna perde il fratello più umile “Ninuzzu” , adesso Nino riabbraccerà  la mamma dalla quale si era separato tanto tempo fa, perdita che lo ha fatto soffrire per tutta la vita. Riavrà finalmente una famiglia, non sentirà più la solitudine, anche se in questi anni Ciminna tutta è stata la sua famiglia accudendolo come un figlio cercando di alleviare il suo dolore. Nino viveva Ciminna in tutti i suoi aspetti, partecipava a tutte le manifestazioni civili e religiose,…

Continua a leggere Addio Nino