Il comitato di salute pubblica scrive ai sindaci del territorio

di Comitato di salute pubblica pro Ciminna

Di seguito la lettera che il Comitato di salute pubblica Pro Ciminna ha inviato venerdi 08 gennaio c.a. tramite posta elettronica certificata a tutti i Sindaci, Pres. Consiglio e Consiglieri comunali, di tutti i 13 comuni del territorio (Baucina, Ventimiglia di Sicilia, Villafrati, Campofelice di Fitalia, Mezzojuso, Vicari, Lercara, Roccapalumba, Bolognetta, Villabate, Bagheria, Casteldaccia, Santa Flavia) . Li abbiamo contattati tutti telefonicamente e convocati per il 12 pomeriggio per discutere con loro, per informarli dettagliatamente sui due impianti di trattamento rifiuti, Green Planet e ArrowBio che si stanno o si vorrebbero costruire a Ciminna. Vogliamo sensibilizzarli e concordare anche con loro le prossime azioni da porre in essere per tutelare il nostro territorio.

Il Comitato è determinato ad andare avanti forte del sostegno di gran parte della popolazione e confortato sempre più da persone esperte che questi impianti, che non sono ecosostenibili, avranno un grosso impatto ambientale negativo per la salute pubblica e per l’economia di tutti i comuni limitrofi alla Pianotta di Vicari.
Il presidente ins. Saverio La Paglia 
Il presidente onorario Don Francesco Lazzara

COMITATO DI SALUTE PUBBLICA PRO CIMINNA

Al sindaco del comune 
Presidente del Consiglio Comunale 
A tutti i Consiglieri Comunali 

 

Oggetto: comunicazione

 

Premesso che in data 27/10/2014 il Vs. Comune ha aderito ad un Protocollo di intesa, unitamente ad altri 14 Comuni, avente per oggetto: “intesa per il conferimento delle RSU nel realizzando impianto ecologico in Project Financing del trattamento e smaltimento rifiuti in sito da individuare”.

I Comuni firmatari hanno aderito all’iniziativa assumendo impegni dal Protocollo che si allega in copia.

Considerato che il Comune capofila di Ciminna, con Delibera GM n. 75 del 20/08/2015 e con successiva Delibera di Cons. Com. n. 36 del 28/10/2015, ha dato il via all’iter burocratico – amministrativo del Project Financing per la progettazione, realizzazione e gestione di un impianto trattamento e smaltimento rifiuti solidi urbani.

Il sottoscritto ins. Saverio La Paglia, nella qualità di Presidente del Comitato sopra citato, unitamente al Presidente onorario Don Francesco Lazzara, informa ufficialmente le SS.VV in oggetto dei forti dubbi e perplessità circa le modalità, i tempi, le azioni amministrative, le tecnologie proposte nel progetto già individuato ed approvato dal Comune capofila, nonché della loro rispondenza alle normative nazionali ed europee.

Visto che la società che propone l’impianto è la Arrow-Bio Italia srl che propone di utilizzare una tecnologia ad oggi avvalorata solo da tecnici di parte e di fatto non trova alcuna applicazione in altri impianti presenti sia in Italia che in Europa.

Il Comitato, di cui fanno parte anche rappresentanti delle attività produttive e sociali del territorio, costituitosi per tutelare in primis la salute pubblica sia di Ciminna che del territorio, motivatamente per l’impatto paesaggistico – ambientale, nonché per le ripercussioni sulle realtà produttive del territorio con danni economici in quantificabili, sta portando avanti iniziative quali:

* Assemblee e dibattiti civici;

* Richiesta di audizione presso la Commissione Regionale Ambiente;

* Richiesta Audizione presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione presieduta dal magistrato Raffaele Cantone;

* Richiesta di Referendum abrogativo della Delibera comunale n. 36 sopra citata;

* Comunicazione a tutti i Sindaci e Consiglieri comunali del comprensorio ed alle istituzioni preposte all’iter burocratico – amministrativo.

Si comunica inoltre che, nella stessa zona, in atto, è in fase di completamento la realizzazione, a cura della società Green Planet srl, di un impianto di compostaggio di sottoprodotti organici, approvato per 9,5 tonnellate al giorno e con ulteriore richiesta di potenziamento a 33 tonnellate di trattamento di

rifiuto al giorno, provenienti anche dalla raccolta di rifiuti urbani con un sicuro impatto negativo sul territorio e sulla salute.

Il Comitato invita le SS.VV. ad attenzionare ed approfondire le tematiche sopra esposte, anticipando un prossimo invito ad iniziativa pubblica nella quale verranno trattati i problemi qui segnalati.

Inoltre, si invitano le SS.VV. a partecipare ad un incontro con i soli sindaci firmatari del protocollo d’intesa che ti terrà in Ciminna, il 12/01/2016 alle ore 16, presso i locali siti in C.so Umberto I n.202

Vi invitiamo inoltre a far pervenire ufficialmente in via cartacea le vostre eventuali valutazioni e posizioni assunte e/o da assumere circa la validità della adesione al suddetto protocollo di intesa.

In attesa di un Vs. riscontro, si rimane a Vs. disposizione per ogni eventuale informazione.

Cordiali saluti.

 

IL PRESIDENTE ONORARIO                                                                  IL PRESIDENTE

Don Francesco Lazzara                                                                           Ins. Saverio La Paglia

 

PROTOCOLLO D’INTESA ALLEGATO

B - Firma protocollo di intesa-1

B - Firma protocollo di intesa-2

B - Firma protocollo di intesa-3

One Reply to “Il comitato di salute pubblica scrive ai sindaci del territorio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *