Presentato un punto da mettere all’O.d.g e una interrogazione per il prossimo consiglio comunale

da Innovazione”Comune”

Con una richiesta formale il Consigliere Mannina presenta una proposta da inserire nel prossimo Consiglio Comunale; la proposta che di fatto ho concordato con il Presidente dell’associazione Liberamente, dice Salvatore Mannina, ha come obbiettivo, l’integrazione dell’art.37 del regolamento di consiglio, con cui si prevede la ripresa e la messa nel web dei consigli comunali. Inoltre il Consigliere Mannina ha presentato una interrogazione sulla realizzazione di quanto proposto agli elettori dal Sindaco Catalano, di realizzare nei primi cento giorni di amministrazione.

GRUPPO CONSILIARE

 

“Identità Innovazione e Territorio”

 

Al Presidente del Consiglio
Avv. Martino Savoca

 

Al Segretario Comunale

 

E.p.c

 

Al Capo Gruppo di maggioranza
Avv. Sara Urso Miano

 

Ai Consiglieri Comunali

 

 

Richiesta inserimento all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale

 

Integrazione art. 37 regolamento Consiglio Comunale

 

Il sottoscritto Salvatore Mannina, nella qualità di consigliere comunale

 

PREMESSO

 

·         Che con lettera prot. 7045 del 13/06/12 il sottoscritto richiedeva informazioni in merito alla nota n° 6335 del 28/05/2012 relativa alla proposta dell’associazione LiberaMente Ciminna;

 

·         Considerato che oggi la stragrande maggioranza delle persone hanno dimestichezza con le nuove tecnologie informatiche e digitali;

 

·         Che l’associazione LiberaMente Ciminna nel corso della campagna elettorale, ha dimostrato l’utilità della trasmissione degli eventi on line, consentendone la visione anche a chi non poteva presenziare ai vari eventi;

 

CONSTATATO

 

·         che il regolamento del Consiglio Comunale all’art. 37 prevede la registrazione magnetica delle sedute;

 

·         che la possibilità di potere mandare sul web le sedute consiliari, accrescerebbe la partecipazione attiva alla vita pubblica della nostra comunità, oltre a permettere di seguire i lavori consiliari anche a chi ne è impedito a presenziare.

 

In virtù di quanto sopra esposto, il sottoscritto Consigliere Comunale:

 

PROPONE LA SEGUENTE INTEGRAZIONE ALL’ART. 37

 

– 37Bis: utilizzo della tecnologia T.I.C, per la ripresa dei consigli comunali, trasmissione in diretta web e differita delle sedute consiliari.

 

Ciminna, li 20/08/2012

 

Il Consigliere Comunale

 

Prot. 9826 del 20 agosto 2012
Gruppo Consiliare
 Identità Innovazione e Territorio
Ciminna, li ………………….
Egr. Sig. Sindaco di Ciminna
e.p.c
Egr. Sig. Presidente del Consiglio Comunale
Al Capo Gruppo di maggioranza
Al Segretario Comunale
Ai Consiglieri Comunali
Oggetto: Interrogazione Consiliare riguardante la realizzazione dei primi 100 giorni del programma elettorale della lista Lavoro e Libertà – risposta scritta-
Con la presente i sottoscritti consiglieri comunali del gruppo Identità Innovazione e Territorio in riferimento al regolamento di consiglio comunale;
PREMESSO
Che il Sindaco nella competizione elettorale, ha proposto ai cittadini di votarlo in funzione di realizzare un programma elettorale, che nel proprio contenuto specifica la realizzazione dei seguenti obbiettivi nei primi 100 giorni:
·        Ricognizione sullo stato della viabilità urbana ed extraurbana del Comune, pianificandone i primi interventi;
·        Regolamentazione del traffico urbano;
·        Utilizzo dell’acqua della sorgente “Canale” per l’irrigazione dei terreni agricoli;
·        Ristrutturazione dei locali “ex macello”;
·        Abbattimento delle barriere architettoniche;
·        Riorganizzazione delle isole pedonali;
·        Potenziamento del portale web istituzionale comunale con l’inserimento di postazioni connesse ad internet, zona wi-fi (internet senza fili gratuito) a scopi didattici ed istituzionali;
·        Istituzione della “Consulta giovanile”;
·        Nomina responsabili di quartiere per creare un collegamento tra il cittadino e l’amministrazione;
·        Istituzione di un “Ufficio del Cittadino”;
·        Riqualificazione della villa comunale;
·        Potenziamento e riorganizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti, cercando di ridurre al massimo il conferimento a discarica, e trasferimento delle “piazzette ecologiche” in zone esterne al centro abitato.
Considerato che sono trascorsi quasi cento giorni dalla data in cui il Sindaco è stato proclamato eletto;
Visto tra le competenze del consiglio comunale, c’è anche il controllo e l’indirizzo programmatico, cosi come contemplato dal Testo Unico Enti Locali;
In virtù di quanto sopra esposto, i Consiglieri Comunali:
INTERROGANO LA SS.VV. ILL.MA
1.      Di conoscere quanto del programma dei primi 100 giorni, dettagliato punto per punto, sia stato realizzato;
I consiglieri comunali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: