Buone nuove per la Palestra

di LiberaMente Ciminna

Finalmente una buona notizia, oggi si è svolto l’incontro tra il Commissario Straordinario della Provincia di Palermo Gen.le Domenico TUCCI, il Preside dell’Istituto Nicolò Palmeri dott.ssa Anna Rita ZAPPULLA e gli ingegneri del Settore Nuova Edilizia Scolastica della Provincia di Palermo.

 

zappullaUn incontro stimolato da LiberaMente Ciminna nel tentativo di riuscire a presentare entro la data del 19 novembre 2013, cioè domani, il progetto di completamento dell’intero plesso dell’Istituto Nicolò Palmeri di Ciminna  “ALL’AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D’INTERESSE OBIETTIVI DI SERVIZIO – DELIBERA CIPE N. 79/2012“.

Durante l’incontro è emersa inequivocabilmente la volontà delle parti presenti di spendersi, ciascuno per le proprie competenze, al fine di non perdere un’occasione così importante sia per il comprensorio di Ciminna che per la Provincia Regionale di Palermo.

Dallo studio delle carte del bando e dalla documentazione disponibile agli atti, gli ingegneri su espressa richiesta del Commissario Straordinario Domenico TUCCI, hanno costituito una specifica Task Force, finalizzata al completamento di quanto necessario alla redazione e/o adeguamento del progetto del nostro plesso scolastico, finalizzato alla partecipazione del bando di finanziamento dell’intera struttura.

 

DOMENICO TUCCI COMMISSARIO STRAODINARIO DELLA PROVINCIA DI PALERMO

E’ evidente a tutti che l’obbiettivo da raggiungere è molto arduo, poiché la scadenza ultima per la presentazione delle domande è fissata per le ore 12.00 del 19 novembre 2013, in pratica la Task Force dovrà lavorare tutta la notte per produrre gli atti necessari alla presentazione del progetto al bando.

Confidiamo nella professionalità e nel senso di responsabilità dei tecnici che stanno lavorando al progetto, certi del raggiungimento del risultato auspicato da tutti.

Colgo l’occasione per ringraziare il Commissario Straordinario della Provincia Domenico TUCCI ed il Preside dott. Anna Rita ZAPPULLA, per l’impegno profuso nel perorare una causa che da troppo tempo è rimasta nei meandri della burocrazia.

Domani pomeriggio conosceremo il verdetto.

7 Replies to “Buone nuove per la Palestra”

  1. La buona notizia è arrivata, la Task Force costituita dal Commissario Straordinario Domenico TUCCI è riuscita ad espletare tutte le pratiche necessarie alla presentazione del progetto inerente il completamento dei lavori del Plesso Nicolò Palmeri di Ciminna (palestra compresa) per un importo di circa 3,8 milioni di euro, finalizzato alla partecipazione della manifestazione d’interesse delibera CIPE n° 79/2012.
    A scanso di equivoci la nostra iniziativa, ben documentata sul nostro sito web e sui social network, non ha visto nessun appoggio politico, né locale né del comprensorio, tutti avevano perso le speranze e nessuno ci ha contattati per perorare la nostra causa, evidentemente non credendoci capaci di raggiungere la meta che ci eravamo prefissati.
    Oggi sono in molti a fare annunci su forum e social network, solamente perchè hanno ricevuto una telefonata dal funzionario conoscente che gli ha girato la buona notizia.
    Ma oggi non è il giorno delle polemiche, oggi è il momento di gioire per il raggiungimento di un obbiettivo che ci permette di continuare a sperare nel completamento di questa splendida struttura che da troppo tempo è stata orfana da parte di chi aveva l’onere ed il dovere di farsene carico.
    Non mi rimane altro che ringraziare tutte le autorità e i cittadini che si sono spesi per raggiungere questo primo obbiettivo, a partire dal Commissario Straordinario della Provincia Domenico TUCCI sensibile alle nostre richieste, al Preside dott.ssa Anna Rita ZAPPULLA che ha dato l’input per partecipare a questa manifestazione d’interesse delibera CIPE 79/2012, ai tecnici che hanno lavorato sodo per potere presentare in tempo la documentazione necessaria per partecipare al bando.
    Seguiremo l’evolversi del bando, dandovene tempestiva comunicazione.

  2. Finalmente una buona notizia. L’opera quando sarà realizzata dare un forte contributo alla vita sociale del nostro piccolo paese. Ha diverse potenzialità e darà la possibilità a molti giovani i fare sport, ampliando nella parola sport il campo d’interesse che ad oggi è ostruito al calcio, al ciclismo e al podismo.
    Per i mestieranti della politica no comment, storia vecchia. Fin dalla nascita quel presso ha visto diversi politicanti intitolarsi la paternità della costruzione senza che ne abbiano mai avuto mai l’interesse. I cittadini comunque non sono mica scemi e capiranno oggi come ieri.

  3. Già questa mattina alle 12,40 avevo comunicato questa bella notizia, ringraziando il Dott. Salvatore Currao, Direttore Generale e Segretario Generale della Provincia Reg. di Palermo (che non è l’ultimo funzionario) che mi informava che era stato appena approvato, firmato e trasmesso alla Regione il progetto relativo al completamento della scuola superiore e Palestra di Ciminna. Lo avevo invitato ad interessarsi personalmente della pratica, infatti mi ha informato costantemente dell’iter e si è veramente speso per la causa, informandomi poi del traguardo raggiunto. Non voglio creare facili entusiasmi, questa è solo la prima tappa, si è riusciti solo a partecipare ad un bando regionale, per l’effettiva realizzazione dell’opera necessita ancora l’esito positivo e l’inserimento in graduatoria in posto utile da parte dell’Assessorato della Regione Siciliana. L’iter continua e come sempre cercherò, senza tanti proclami, di lavorare affinché si arrivi all’effettivo finanziamento, anche se non ricopro più nessuna carica politica. Nei pochi mesi da consigliere provinciale mi ero interessato delle varie problematiche della scuola superiore, avevo tra l’altro fatto inserire il progetto nel piano triennale delle opere pubbliche e nella prima annualità, inoltre avevo presentato e fatto approvare all’unanimità dal consiglio una mozione per dare priorità all’opera. Anche grazie a ciò si è riusciti nell’impresa. Non riesco invece a capire tutto questo nervosismo e le polemiche inutili. A contrario tuo, Filippo, io non ho sminnuito la tua lodevole iniziativa e non sono tenuto a comunicarti nulla in merito alle mie fonti, speranze o tentativi per portare a casa questo primo risultato. Tra l’altro eri stato tu a sollecitare l’aiuto di tutti ed a indignarti e lamentarti per l’indifferenza della politica locale e non. Ora che si raggiunge il risultato fai polemiche inutili ed affermazioni false, forse ti da fastidio il fatto che Michele Avvinti si sia di nuovo interessato e abbia agito su una problematica che gli sta a cuore ed ha seguito personalmente da circa un anno e mezzo? Capisco che sei arrivato tardi sulla notizia e l’hai appresa da me in diretta, ma questo non giustifica tutte queste polemiche a cui, mio malgrado, devo rispondere. Non è corretto sminuire il lavoro degli altri, cosa che io non ho mai fatto.

  4. Michele se vuoi prenderti i meriti della nostra iniziativa, fai pure a noi non interessano le medaglie di carne, noi fondiamo le nostre iniziative sui fatti e non sulle menzogne. Il tuo comportamento scorretto e poco rispettoso non ha nulla a che fare con la la persona seria e corretta che conoscevo, ma evidentemente su di te mi sbagliavo, ma questo attiene alla sfera personale e nulla a che vedere con questi fatti. Non era mia intenzione entrare nel merito della vicenda, ma visto che ti ostini a citare fatti che neanche conosci, sono costretto a fare chiarezza sulla confusione che stai creando in questa vicenda dicendo inesattezze su inesattezze. Andiamo per ordine. Nessuno ha negato il tuo impegno in passato per cercare soluzioni per portare avanti il completamento dell’istituto. Ti abbiamo riconosciuto di avere fatto il possibile, concretizzando la tua attività di politico nel fare inserire nel piano triennale, prima annualità, il progetto di completamento della scuola. Caro Michele qua si ferma la tua attività politica come si evince anche nel post che hai fatto recentemente su un nostro articolo in AgoràCiminna. Infatti, non sei a conoscenza di tanti passaggi che ci hanno visto protagonisti con gli Ingegneri della Nuova Edilizia Scolastica della Provincia di Palermo, neanche eri a conoscenza del fatto che il progetto era stato declassato da “Esecutivo a Definitivo” a seguito di precedenti modifiche effettuate dalla Provincia e dall’Ex Preside, cambiamento che impediva la partecipazione al bando. In questi mesi si sono susseguiti incontri e lunghe telefonate (e non solo PEC) per cercare di trovare soluzioni valide per consentire la presentazione del progetto. Non sai neanche che la convocazione dell’incontro di ieri tra il Commissario Straordinario ed il Preside (prevista per altro ordine del giorno) è stata integrata dal sottoscritto invitando gli ingegneri a partecipare alla riunione grazie anche alla disponibilità del Preside (o pensi che si trovavano li per caso) se hai dubbi chiedi all’ing. TASCONE ed al Preside ZAPPULLA. A riprova del tuo bluff, caro Michele, ti aggiungo anche che la fonte che tu citi sarà pure autorevole, ma ti ha pure informato male, perché ancora ad oggi il progetto non è stato depositato alla Regione, in quanto l’ing. Medaglia che è il responsabile del procedimento ha determinato come data ultima per la presentazione quella del 20 novembre 2013 ore 12.00. Caro Michele noi non siamo dediti a fare i politicanti ballerini, non ci occupiamo di fatti concreti e mettiamo al primo posto il rispetto dei diritti dei cittadini onesti, non ci interessano le medaglie di carne per ostentare quello che non si è capaci di fare, però non posso consentire che ti appropri ti fatti e cose che in questa fase non ti hanno visto né protagonista né presente. Ti ricordo un vecchio detto “le bugie hanno le gambe corte” fanne tesoro.

  5. Vedo che ancora non ti sei calmato e me ne dispiace. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico, e tu continui a sottovalutare ed a sminuire il lavoro degli altri, cosa che io non ho mai fatto. Capisco che dopo avere appreso la notizia da me ti sei dovuto docuentare meglio, sono contento, ma hai detto nuovamente falsità. Io ho riportato nel mio post l’ora delle 12,40 circa dove venionvo informato direttamente dal Segreteario Generale che la pratica era stata appena approvata e trasmessa alla Regione, questo è quello che interassava a me e credo tutta a tutta la comunità. Poi se ci sia andato di pomeriggio o domani mattina è un dettaglio di poco conto. Non posso e non voglio risponderti in merito alle tue bassezze, non mi posso permettere di abbassarmi a tanto e non voglio assolutamente litigare con te e con nessuno. Quindi ti lascio caro Filippo perchè, con il tuo permesso e senza offenderti, ho cose più importanti da fare, devo giocare un pò con mio figlio e sono stanco, oggi è stata una giornata BELLISSIMA! p.s.dopo questo post non risponderò più alle tue provocazioni e bugie, non vloglio che si degeneri. A presto!

    1. Capisco che la verità fa male, ma non è la prima volta che vedo lontano sui consiglieri ciminnesi che vanno in trasferta. PS Classica risposta di chi non ha risposte, per quanto riguarda le bugie caro Michele sappi che tutto quello che ho citato è riscontrabile con documentazione alla mano, quindi ti invito a contenere il tuo nervosismo e a non offendere chi fino adesso non ti ha offeso. Peccato una bella giornata macchiata da un “politically incorrect”,

  6. complimenti di cuore alla dottoressa Zappulla e al Generale Tucci.
    Confido nella posa della prima pietra per il completamento della Palestra di Ciminna dell’Istituto Superiore Nicolò Palmeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *