Università degli Studi di Palermo: Fabrizio Micari è il Nuovo Rettore

di Agorà Ciminna

Fabrizio Micari- eletto neo Rettore
Fabrizio Micari- eletto neo Rettore

Fabrizio Micari è il nuovo Rettore dell’Università di Palermo.  Micari è stato eletto con 1.401 voti su 2.150 votanti, pari all’84 per cento degli aventi diritto al voto che erano 2.567. L’altro candidato Vito Ferro, ordinario di “Scienze agrarie e forestali” ed ex prorettore vicario ha totalizzato 462 voti. Le schede bianche sono state 21 e le nulle 18.

 “Per la nostra Università è stata una giornata straordinaria e meravigliosa – ha detto a caldo il rettore eletto – una giornata di democrazia e partecipazione che dimostra come il nostro Ateneo sia vivo e forte. I numeri mi danno grandi responsabilità e al contempo una felicità straordinaria. Sono convinto che sarà un periodo impegnativo e bellissimo. Questa è una Università che ha grandi possibilità che ha docenti bravissimi e può crescere ancora e migliorare con l’impegno e il lavoro di tutti”.

Fabrizio Micari è ordinario di Ingegneria chimica e gestionale,ex Preside di Ingegneria e Presidente della Scuola Politecnica, il suo prorettore vicario sarà Fabio Mazzola, direttore del Dipartimento di Scienze economiche.

Gli elettori  in totale erano 2.559, di cui 1.857 con voto diretto (ordinari, associati, ricercatori, ed i rappresentanti del personale, rappresentanti del personale e degli studenti in Consiglio di amministrazione e in Senato Accademico e rappresentanti degli studenti nel Consiglio degli studenti) e 704 (rappresentanti degli studenti nei Consigli di Corso di studio e nelle Scuole) con voto ponderato.

Interessante il dato della Rappresentanza studentesca su 452 votanti, 388 voti sono andati proprio all’eletto Fabrizio Micari contro 62 voti che sono andati a Vito Ferro,voti che sono stati ponderati al 20% della componente docente che ha espresso il voto, valendo altresì 175 voti per Micari e 28 per Ferro.

Il neo eletto si insedierà il 1° Novembre 2015 dopo il decreto di nomina del Ministro del MIUR Stefania Giannini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: