Ciminna, i riti della Settimana Santa con la caratteristica Processione figurata dei Misteri

di Agorà Ciminna

Misteri CiminnaTra fede e devozione, si svolgono ogni anno a Ciminna i riti della Settimana Santa. Anticipata dalla locale tradizione della Vivula Vivula, è con la celebrazione della Domenica delle Palme che si apre ufficialmente la Settimana della Passione. Il cristiano è chiamato a rivivere, nel proprio tempo, gli eventi di fede correlati agli ultimi giorni di vita di Gesù: la passione, la morte ed il loro culmine nella Pasqua di Risurrezione.

Il venerdì santo la pietà popolare ci da appuntamento con le due tradizionali e caratteristiche processioni: i Misteri al mattino e l’Addolorata con il Cristo Morto la sera, quest’anno trasmesse in diretta web. Le due processioni vengono curate dalla confraternita di Maria SS. Addolorata e sono arricchite dal repertorio di Marce Funebri della storica banda “G. Verdi” di Ciminna.

Il gruppo di statue in cartapesta, raffiguranti i momenti della passione e morte di Gesù Cristo (Misteri Dolorosi del Santo Rosario), vengono portati a spalla divisi in diverse vare da giovani portatori, dalle prime ore del mattino. Alla processione si uniscono le ragazze del paese vestite con abiti dell’epoca a rappresentare la Madonna e le veroniche, e precedono il Cristo Morto. I ragazzi invece rappresento Gesù nella Via Crucis con gli abiti dei soldati romani. Anche i bambini prendono parte alla rappresentazione figurata vestendosi da Ecce Homo o da Cristo caricato con la croce nell’atto del viaggio verso il Calvario, mentre le bambine riprendono i vestiti di veroniche che poi vestiranno da grandi e vengono chiamate “munacheddi”.

La sera l’atmosfera di tristezza e il silenzio del lutto sono interrotte ancora una volta soltanto dalla musica della banda musicale, vengono portati in processione la Madonna Addolorata ed il Cristo Morto. E’ detta della “Cerca” perchè si ripercorre il cammino di Maria che cerca il suo figlio defunto con tutto il dolore di una madre che ha perso suo figlio e che cerca le sue spoglie per poter piangere il dolore di tale perdita.

Sono diversi i riti religiosi del solenne triduo pasquale che ha inizio il Giovedì Santo con la Santa Messa in Coena Domini alle ore 19:00 in chiesa Madre, nella quale si ricorda l’Ultima Cena di Gesù, l’istituzione dell’Eucaristia e del sacerdozio ministeriale, e si ripete la lavanda dei piedi effettuata da Cristo. Dalle ore 22:30 in chiesa Madre l’Adorazione Eucaristica.

Venerdì Santo giorno di astinenza dalla carne e digiuno: ore 8:00 Ufficio delle letture e lodi mattutine in chiesa Madre, ore 14:30 “7 Parole” chiesa di San Giovanni, ore 18:00 Liturgia della Croce chiesa Madre.

Sabato Santo ore 8:00 Ufficio delle letture e lodi mattutine in chiesa Madre, ore 21 Solenne veglia di Pasqua in chiesa Madre.

Il Venerdì Santo a Ciminna

14 APRILE 2017

venerdi-santo-ciminnaore 08:00 Processione dei Misteri raffiguranti le varie stazioni della Via Crucis con rappresentazione animata in abiti d’epoca. (evento in diretta web)

ore 14:30 Chiesa di San Giovanni Battista – rito delle “7 PAROLE” riflessione sulla passione e morte di Gesù Cristo e sul significato delle sue ultime parole.

ore 21:00 “Cerca” Processione di Maria SS. Addolorata e del Cristo Morto (evento in diretta web)

.

 

www.mariassaddolorataciminna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *