Gioiamo per Don Vito Piscitello, ordinato sacerdote.

di Agorà Ciminna

Momento dell’ordinazione di Don Vito Piscitello

Nella festa della Divina Misericordia, la comunità Parrocchiale di Santa Maria Maddalena in Ciminna già nella gioia pasquale, ricorrenza in cui celebriamo la vittoria della vita sulla morte attraverso la risurrezione di nostro Signore Gesù Cristo, esulta per il dono del nostro fratello Vito Piscitello ordinato presbitero questo pomeriggio mediante l’imposizione delle mani di Mons. Santucci nella Basilica Cattedrale di Massa nella diocesi di Massa Carrara-Pontremoli.
Alla celebrazione, oltre i parenti ed amici, hanno partecipato alcuni rettori e confrati della Confraternita del SS. Sacramento di Ciminna indossando l’abitino confraternale, Confraternita di cui Don Vito è membro sin dalla sua fanciullezza, ricoprendo negli anni il ruolo di “Prefetto di sacrestia”.

Lo scorso venerdì la nostra comunità parrocchiale si è riunita in chiesa Madre, per un momento di adorazione Eucaristica in preparazione ed a sostegno della sua ordinazione sacerdotale, un modo per far sentire al nostro Don Vito la nostra vicinanza e comunione nella preghiera.

Don Vito Piscitello con i suoi familiari

Domenica 5 maggio nella chiesa parrocchiale di Albiano Magra, località dove ha svolto il suo ministero diaconale, la prima Santa Messa di Don Vito, membro della Fraternità di San Filippo Neri.

Il novello Sacerdote farà invece ingresso a Ciminna domenica 19 maggio alle ore 17:00 con la tradizionale cavalcata dall’inizio del paese (ponti parrini) fino alla Chiesa Madre dove celebrerà la Santa Messa alle ore 18:00 alla presenza delle confraternite, dei comitati, dei gruppi parrocchiali e delle autorità civili e militari.

Don Vito, oltre ad aver da sempre collaborato con la nostra redazione è per noi prima di tutto un amico, non vi nascondiamo infatti l’emozione che proviamo nello scrivere queste poche righe di notizia in una giornata così tanto speciale per la sua vita.

Don Vito Piscitello in compagnia di alcuni confrati del SS. Sacramento

Gli auguriamo con tutto il cuore che da oggi con il dono dell’ordinazione sacerdotale possa alimentare con i suoi carismi sempre di più la fede nella mensa Eucaristica che è “Sacramentum caritatis” e di svolgere questa sua unica ed irriducibile missione con la stessa determinazione e perseveranza che in questi lunghi anni di studio lo hanno contraddistinto, senza mai distogliere lo sguardo da quella luce che è Cristo: luce vera che illumina ogni uomo, con l’augurio che possa portarla nel buio del mondo, con la stessa purezza di cuore della Beata Vergine Maria Santissima modello e maestra di fede e di amore.

“Io sono la luce del mondo chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita”. (Gv 8, 12)

Rivedi la diretta dell’ordinazione sacerdotale di Don Vito Piscitello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: