“U cuntu” di Rosario Priolo in cui ci parla del diavolo sotto il letto del malato

*TI CUNTU UN CUNTU – per non dimenticare, rivolto alle nuove generazioni.

9° PUNTATA

“U RIAVULU SUTTA U LETTU RU MALATU” – un cane inferocito mai visto, che sbuca da sotto il letto di un malato, forse per non permettere la riconciliazione con Dio di un moribondo.

In questa puntata vi voglio parlare di un fatto successo negli anni cinquanta dello scorso secolo, durante un Santo Viatico portato a un moribondo, in cui forse le forze del maligno non hanno permesso di poter far riconciliare con Dio, l’anima del moribondo.

Un fatto strano e inquietante che, per quanti credono in Dio e si accostano spesso al Sacramento della riconciliazione e alla santa Eucaristia, lascia tanto da riflettere e da meditare.

Inoltre vi voglio parlare della festa del precetto dei malati con la comunione pasquale alle persone inferme, che ogni anno viene celebrata la domenica dopo la Santa Pasqua.

Vi allego il video e spero di allietarvi ancora, nelle prossime settimane, con la pubblicazione di altri “cunti” che mi sono stati tramandati da diversi anziani.

Cerchiamo di valorizzare sempre più le nostre tradizioni, la nostra cultura e il nostro dialetto.

Spero che questo “cuntu” sia stato di vostro gradimento e, se vi fa piacere, lasciate gentilmente un “mi piace”.

Buona giornata e alla prossima!

*di Rosario Priolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *