“Dormire, guarire forse” premio speciale per la composizione del Maestro Passantino

di Agorà Ciminna “Dormire, guarire forse” di Salvatore Passantino vince il premio speciale al concorso internazionale SOI, Scuola dell’Opera Italiana Fiorenza Cedolins 2021, come “Miglior Opera Inedita”. Composta su commissione della fondazione Teatro Coccia di Novara, si tratta di una micro opera che in pochi minuti racconta la malattia e le sue sfaccettature: il rapporto tra un malato di Covid e il suo infermiere, la conoscenza, l’incontro tra due anime, un percorso di guarigione fisica e spirituale. Il soggetto è…

Continua a leggere “Dormire, guarire forse” premio speciale per la composizione del Maestro Passantino

“La questione delle identità” pubblicato il primo romanzo di Giuseppe Nigliaccio

di Agorà Ciminna Noi siamo i nostri ricordi, la nostra memoria. Jamal ed Elisa sono due ragazzi che fuggono dal loro passato. Zano e De Marco sono due detective che cercano il loro riscatto. Verre è uno scienziato che si trova a dover fare i conti con la propria coscienza. Questi sono i cinque personaggi del primo romanzo edito Fucine Editoriali, disponibile da ieri nelle librerie ed in tutti gli store online, del nostro concittadino Giuseppe Nigliaccio “La questione delle…

Continua a leggere “La questione delle identità” pubblicato il primo romanzo di Giuseppe Nigliaccio

Al “Padre di Grazie” ci affidiamo in un grido di speranza.

di Angolo Poesie Oggi 8 Maggio 2021 ultimo giorno di ottava dedicata al SS. Crocifisso “Padre di Grazie”, in questo tempo di prova per l’umanità intera, pubblichiamo il seguente testo di Pina Maria Scibetta. “L’ho scritta per te,- scrive l’autrice – certa che le nostre paure, con la tua vicinanza, diventeranno speranza di vita nuova❤” Patri ri li grazij siti,sta grazia si putiti, n’aviti a fari,ri sta pandemia n’aviti a liberari.Cu firi ferma e animu ‘mpena vi taliamu e a…

Continua a leggere Al “Padre di Grazie” ci affidiamo in un grido di speranza.

Un topo morto recapitato al parroco di Ciminna. Indagano i carabinieri.

di Agorà Ciminna La notizia dell’atto intimidatorio indirizzato al parroco don Antonino Bruno è un fulmine a ciel sereno per i fedeli della parrocchia di Santa Maria Maddalena in Ciminna, che si apprestano a vivere una delle settimane più intense del calendario liturgico locale: la festa del Santissimo Crocifisso “Padre di Grazie” che dalla seconda metà del 1600 raduna ogni ciminnese ai suoi piedi ad implorare la Sua misericordia. Quella stessa misericordia che in quest’anno già particolare a causa della…

Continua a leggere Un topo morto recapitato al parroco di Ciminna. Indagano i carabinieri.

Ciminna torna ad essere “blindato”. Zona Rossa fino al 14 aprile.

di Agorà Ciminna Ancora una volta la nostra comunità piomba nell’incubo coronavirus, sarà una pasqua amara quella dei ciminnesi, il nostro comune infatti torna ad essere “blindato” da oggi venerdì santo 2 aprile 2021 fino a mercoledì 14 aprile 2021. La “zona rossa comunale” è stata istituita dall’ordinanza regionale n.29 del 31 Marzo 2021, a firmarla il Presidente della Regione Siciliana sulla scorta delle relazioni delle Asp, a seguito dell’aumento dei casi positivi al Covid. Numero che nel Comune di…

Continua a leggere Ciminna torna ad essere “blindato”. Zona Rossa fino al 14 aprile.

Comunicato Circoli Partito Democratico: “La destra fallisce sulla pelle dei siciliani”

CIRCOLI Lercara F.-Castronovo di S. Roccapalumba-Alia-Valledolmo-Vicari Ciminna-Ventimiglia di S. Mezzojuso LA DESTRA FALLISCE SULLA PELLE DEI SICILIANI Sicilia e Lombardia unite nel fallimento della sanità Il Governo Regionale siciliano sostenuto dalla “Lega” di Matteo Salvini, dai “Fratelli d’Italia” di Giorgia Meloni e da “Forza Italia” di Gianfranco Miccichè ha scientemente falsificato i dati dei morti di Covid-19 per evitare che la Sicilia diventasse zona rossa. Come se essere zona rossa fosse un marchio d’infamia e non un efficace strumento per…

Continua a leggere Comunicato Circoli Partito Democratico: “La destra fallisce sulla pelle dei siciliani”

Torna l’ora legale, lancette avanti di un’ora. Potrebbe essere l’ultima volta.

di Agorà Ciminna Questa notte, tra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021, esattamente alle ore 2:00 scatta l’ora legale, probabilmente per l’ultima volta. Le lancette dell’orologio andranno avanti di un’ora segnando dunque le ore 3:00, così come avviene ogni anno l’ultima domenica di marzo, dopo l’equinozio di primavera. Dormiremo dunque un’ora in meno, ma guadagneremo un’ora di luce nel pomeriggio e un notevole risparmio di energia. L’ora legale rimarrà attiva fino a domenica 31 ottobre, quando in autunno la…

Continua a leggere Torna l’ora legale, lancette avanti di un’ora. Potrebbe essere l’ultima volta.

Poesia: A’ Santuzza e conferenza di presentazione del restauro di Santa Rosalia.

di Angolo Poesie* Rosa splindenti o’ Santuzza vui siti, di genti nobili divintasti remita e to’ patri pi tanti anni t’assicutò. Ta re furesti e la Quisquina t’ammucciasti, ma na lu cori la to Palermu sempri n’pinta N’ta u’ ciriveddu ti stava. N’ta lu munti Pirrigrinu ta m’ucciasti, e cu longhi diuni e pinitenzi, amannu e priannu a lu Signuri cu iddu stavi e da’ dimurannu. N’capu o tò città cu l’occhi angelicu e chini ri lacrimi cu lu Signuri…

Continua a leggere Poesia: A’ Santuzza e conferenza di presentazione del restauro di Santa Rosalia.