Coinres, Ribaudo esprime solidarietà al commissario liquidatore Coscienza

 di francoribaudo.it

RIBAUDO-CROCETTA

Il Sindaco di Marineo, On. Franco Ribaudo, esprime la propria solidarietà alla Dott.ssa Silvia Coscienza, commissario liquidatore del Coinres dal cui incarico è stata revocata dall’assessore regionale Nicolò Marino. «Il lavoro della Dott.ssa Coscienza  – afferma il deputato del Partito Democratico – è stato sempre contraddistinto da trasparenza, professionalità e volto al ripristino della legalità all’interno di un consorzio carrozzone, come quello del Coinres, che del clientelismo e dell’illegalità ha fatto la sua caratteristica distintiva». Ed aggiunge: «In questi anni da sindaco di Marineo ho lottato perché venisse fatta luce sulle malefatte del Coinres, risolvendo in danno, unico in Sicilia, il contratto di servizio con lo stesso Consorzio e avviando in proprio la raccolta differenziata porta a porta, raggiungendo risultati importanti. Il tentativo di ripristinare il senso dello Stato all’interno del Coinres da parte della Dott.ssa Coscienza non può essere interrotto da parte di una Giunta e di un Presidente della Regione che fanno dell’antimafia e della legalità il loro cavallo di battaglia». L’onorevole Ribaudo chiede, pertanto, «urgentemente un incontro con il presidente Crocetta e con l’assessore Marino per discutere, in questa fase delicata, le modalità di transizione del servizio dei rifiuti dai consorzi ai comuni, liquidare immediatamente il Coinres, facendo tornare ai comuni i dipendenti che allora erano transitati al Coinres». E conclude: «Occorre ripristinare la legalità in un comprensorio dove il settore dei rifiuti è stato campo di azione privilegiato da parte del malaffare e della mala politica a spese dei cittadini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *