Aspettando la ripresa del campionato

di Archimede Tusa

Ciminna 2012L’inizio di questo 2013 porta subito una nuova notizia per quanto riguarda la direzione tecnica dei biancorossi. A sedere in panchina, a cominciare dall’ostico derby di Bolognetta, sarà l’ex calciatore del Ciminna Totò Leto. La società ha optato quindi per una scelta interna ad essa, con la certezza che l’esperienza del grande bomber biancorosso (sia in campo che fuori) possa portare la giusta compattezza al già forte gruppo dei Grifoni, per continuare a primeggiare nel difficile girone in cui il Ciminna è già capolista. La notizia ci è stata ufficializzata dal presidente Rao che, oltre a presentarci la nuova guida tecnica, ringrazia il mister degli allievi Vito Paladino per la competenza e i risultati che, grazie alla sua guida nelle scorse giornate, hanno permesso ai biancorossi di ottenere ottimi risultati e di mantenere la testa della classifica.

Con il presidente abbiamo anche parlato di nuovi arrivi nel parco giocatori. Si attendono notizie dai vari contatti presi dal Ds Broccolo in cooperazione con Vito Scimeca, che ha ricoperto lo stesso ruolo nella passata stagione. Qualche trattativa sembra già conclusa, altre sono a buon punto, ma il presidente aspetta le ufficialità prima di confermarci i movimenti in entrata.

Intanto i Grifoni hanno continuato ad allenarsi durante il periodo natalizio, con l’impegno e lo spirito di sempre, dimostrando, in questo periodo di varie problematiche societarie, serietà e forte attaccamento ai nostri colori, e di questo il presidente ne è ben consapevole.

Domenica i Grifoni sono attesi nel campo del Bolognetta, impegno molto difficile in quanto si tratta di un derby e la posizione in classifica dei nostri avversari potrebbe far prendere sottogamba l’impegno ai biancorossi. Ma delle parole del presidente si capisce che mister Leto sta preparando la partita nella giusta maniera: “Sappiamo di andare a trovare un Bolognetta diverso da quello che si è presentato nella seconda giornata di andata qui a Ciminna e che vorrà a tutti i costi rifarsi della sconfitta subita. All’andata siamo riusciti ad imporci in una partita difficile e corretta. Gli unici screzi il Bolognetta li ha avuti con alcuni giocatori e con il tecnico che non sono più a Ciminna. Spero quindi che la gara di domenica si svolga senza eccessive tensioni e con la correttezza che riconosciamo al Bolognetta, in fondo è solo una partita di pallone”.

La 2° giornata di ritorno presenta altri interessanti incontri che possono muovere la classifica. Il più interessante è sicuramente quello che vede l’Acquedolcese impegnata in casa contro la Stefanese. Le altre inseguitrici dovrebbero avere impegni relativamente più facili: il Campofelice è impegnato domani in casa contro il Città di Villabate, squadra alla ricerca di punti per agganciare la zona play-off; il Casteldaccia, anch’esso in casa, affronta il Città di Sant’Agata; la Castelbuonese è l’unica delle inseguitrici che, come il Ciminna, è impegnata in trasferta a Mistretta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *