Francesco Masi, ciminnese, latinista e ciantro della Cappella Palatina

di Domenico Passantino Francesco Masi nasce a Ciminna il 27 ottobre 1922 e viene ordinato presbitero il 18 marzo 1945. Professore di latino e greco, fu formatore dei seminaristi del Seminario arcivescovile e per tanti anni ricoprì il ruolo di Ciantro del Capitolo Palatino[1]. Muore a Palermo il 13 novembre 2019. In Biblioteca, a Ciminna, ho reperito queste sue pubblicazioni: Motivi cristiani in Seneca stoico, pubblicato presso la Scuola Linotyp. «Boccone del Povero» a Palermo nel marzo 1990; Il «sermo…

Continua a leggere Francesco Masi, ciminnese, latinista e ciantro della Cappella Palatina

Emergenza Coronavirus: Appello al rispetto, alla serietà e alla fiducia.

di Agorà Ciminna “Appello alla nostra comunità” Nelle ultime ore siamo venuti a conoscenza di diverse dicerie, come purtroppo capita spesso nel nostro paese, riguardanti alcuni nostri concittadini, in alcuni casi si fanno anche i nomi ed i cognomi, in barba ad ogni garanzia di privacy ed ignari dei rischi , che pare abbiano avuto un contagio da Covid-19. Notizie non verificate, prive di fondamento e che potrebbero rappresentare soltanto ipotesi visti alcuni naturali collegamenti che possono nascere in seguito…

Continua a leggere Emergenza Coronavirus: Appello al rispetto, alla serietà e alla fiducia.

Ciminna piange la sua prima vittima di COVID-19

di Agorà Ciminna Sono da poco passate le 8.00 a Ciminna, è lunedì, un banale lunedì di quarantena che sarebbe quasi passato inosservato nella similitudine degli altri giorni della settimana in questo anomalo periodo. Ma da lì a poco, la banalità di quel lunedì avrebbe fatto posto ad una notizia pronta a bollarlo per sempre come una pagina triste della nostra comunità. Sarà difficile dimenticare il giorno in cui anche Ciminna deve fare i conti con la sua prima vittima…

Continua a leggere Ciminna piange la sua prima vittima di COVID-19

Esodi, fughe e caccia agli untori.

di Morena Gramasi Per sconfiggere la pandemia che sta mettendo in ginocchio il mondo intero sono stati imposti divieti e limitazioni finalizzati a proteggerci il più possibile dal contagio da Covid-19. Lo stato e le Regioni si sono prodigati fin da subito per ridurre all’essenziale i trasporti. Ci si può allontanare o recarsi presso il proprio domicilio esclusivamente per comprovati motivi di necessità. Ormai ci siamo quasi abituati a sentir risuonare nelle nostre case queste parole: comprovati motivi di necessità.…

Continua a leggere Esodi, fughe e caccia agli untori.

69 casi positivi a Villafrati, quando il nemico è alle porte

di Filippo Leto Poche cose ti sconvolgono direttamente quando vivi in un’isola, o meglio, quando vivi in un paese nell’entroterra di quell’isola. Tutti i mali del mondo ti sembrano lontani e inavvicinabili, perché anche se non dovesse bastare il mare a proteggerti, c’è la trincea della solitudine che caratterizza i piccoli borghi dell’entroterra siculo. Poi accade che un giorno ti svegli, prendi il tuo cellulare o accendi la televisione come di consueto, e ti accorgi che quel nemico che pensavi…

Continua a leggere 69 casi positivi a Villafrati, quando il nemico è alle porte

L’appello di Sgarbi: “Andate a Ciminna”

di Filippo Leto  Non essendo una città di passaggio, difficilmente qualcuno si ritrova a Ciminna per sbaglio. Eppure l’arte non ha mai mancato di visitarla e lasciare in questo tranquillo paesino di provincia la sua indelebile testimonianza. Ed è forse il frutto del binomio fra una Ciminna artistica e di un’amministrazione comunale che sembra aver trovato la giusta rotta per valorizzarla, il motivo per il quale, nella sera del 2 aprile, Vittorio Sgarbi si sia trovato proprio a passeggiare per…

Continua a leggere L’appello di Sgarbi: “Andate a Ciminna”

Utilizzavano luce ed acqua abusivamente, arrestata coppia a Ciminna

di Agorà Ciminna È di furto di energia elettrica e di acqua potabile l’accusa che ha portato questa mattina i Carabinieri delle due stazioni di Ciminna e Baucina all’arresto di una coppia ciminnese. B.S. di 39 anni e S.E. di 32, alimentavano da tempo la propria abitazione in maniera illecita, sottraendo, attraverso un allaccio abusivo, l’energia elettrica direttamente dalla linea di distribuzione . L’ingegnoso escamotage permetteva anche di eludere i controlli tramite un interruttore che consentiva prontamente la disattivazione in…

Continua a leggere Utilizzavano luce ed acqua abusivamente, arrestata coppia a Ciminna

#unselfiecontrolamafia

di Agorà Ciminna Nel comune di Adrano in provincia di Catania sono apparsi dei finti necrologi che annunciano il funerale di un ragazzo 26enne che è appena diventato un collaboratore di giustizia, nonostante lui sia ancora vivo. Esplicito il messaggio della minaccia: parli con gli inquirenti, sei un uomo morto. Nella puntata di “Striscia La Notizia” del 2 ottobre scorso, Stefania Petyx ha chiesto ad alcuni cittadini del centro catanese cosa ne pensano di questo fatto e se ritenessero giusto…

Continua a leggere #unselfiecontrolamafia